Alice secondo Burton

domenica, febbraio 14, 2010

Ebbene cari amici, il conto alla rovescia sta per finire, mancano poche settimane all'uscita del nuovo capolavoro del grande Tim Burton: Alice in Wonderland!
Nonostante conosca i due libri di Carroll a memoria, sono curiosa di vedere quali saranno le scene scelte dal mio regista preferito per la sua personalissima interpretazione! Ovviamente la Disney avrà ammorbidito i toni del geniale stile gotico di Burton, ma i trailers e le anteprime mi hanno rincuorato, confermando il colorismo intenso e la visione di confine propri del Burton style, anche perché la Dea dell'animazione mondiale non può certo permettersi troppi commenti all'opera del grande regista, dopo averlo letteralmente "buttato fuori" dal suo team quando, ancora giovane disegnatore, esordì con idee e visioni gotiche e non propriamente "a lieto fine" come Disney comanda! Ora che Burton ha dato prova della propria genialità e bravura autoproducendo i propri progetti, ora che ha sbancato i box office di tutto il mondo con film meravigliosi, da Edward Scissorhands a Big Fish, da Vincent alla Sposa Cadavere, adesso la Disney compra il suo genio, approva e accetta di essere il secondo nome dopo la Tim Burton Animation Co. pur di non averlo come avversario! Beh, se non altro, è un segno piuttosto evidente di ammissione d'errore! :)
Ma veniamo al film. Le premesse promettono un vero sogno ad occhi aperti, grazie anche al supporto della visione 3D, i personaggi come sempre sono scelti accuratamente e totalmente trasformati, tanto da non essere riconducibili agli attori reali, ad ogni modo saranno protagonisti immancabili l'attore-simbolo della filmografia burtoniana Johnny Deep, nel ruolo azzeccatissimo di Mad Hatter (la precedente performance come Willy Wonka quasi ne suggeriva il ruolo) e la brava Helena Bonham Carter, moglie del regista, che indossa il volto quasi irriconoscibile della Regina Rossa (Regina di Cuori).
Attori e personaggi virtuali vivono sullo schermo senza alcuna discrepanza, ormai le possibilità dell'animazione hanno sconfitto le leggi della realtà fisica regalando uno spazio e un tempo nuovi sullo schermo che, non a caso, ci appare come l'altra dimensione, quella dei sogni, l'unico luogo non-luogo in cui l'umanità è veramente libera, làddove ognuno di noi conserva gelosamente i propri sogni di bambino, con la speranza un caldo pomeriggio d'estate di assopirsi ai piedi di un grande albero e svegliarsi nella propria Wonderland.
Buona visione a tutti!

Tim Burton Official Site (consiglio vivamente di fare un giro nella mente di Burton!)

You Might Also Like

0 Impressions

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!