Dettaglio N°0

mercoledì, giugno 16, 2010

Vi siete mai accorti quanto sia meraviglioso lo scenario che ospita i nostri inutili affanni quotidiani?
Avete mai prestato attenzione al paesaggio che accompagna quel lungo nastro d'asfalto solcato ogni mattina verso il luogo di lavoro?
So che una prima risposta sarà positiva; nell'immediatezza della domanda penserete che alluda alla conoscenza della strada che vi conduce negli stessi luoghi ogni giorno...ma ad una seconda analisi della questione vi accorgerete di non avere in memoria altro che la sequenza degli incroci, le curve, i semafori, forse il bar dove sostate per un veloce caffè, niente più di questo.
Questo dovrebbe valere per tutti, compresa la sottoscritta...ma la mia innata "deformazione visiva" che si fortifica nella ricerca e la collezione dei "dettagli", mi guida verso un'osservazione più consapevole del panorama che mi ospita; così, mi capita di ricordare molto bene anche "le pareti" del mio cammino quotidiano, parimenti case, campi arati, colline e colonnati di alberi attraggono i miei occhi avidi...allora, accade che immagini meravigliose, scene curiose alimentino sguardo e pensieri, ricordando a me stessa (quando non dovrebbe essercene bisogno) che intorno a me esiste altra vita in milioni di forme.
Sembra scontato e trascurabile, ma la consapevolezza di un istante ci distoglie dal solito egocentrismo, per ricordarci che mentre noi stiamo guidando (talvolta imprecando contro il traffico) verso una giornata di lavoro, attorno a noi gli uccelli ci osservano dai fili della luce, i fiori si destano stirando i petali verso il sole, gli alberi ci accolgono in abbracci d'ombra, i fili d'erba silenziosamente crescono e si allungano verso il cielo, làddove nuvole frangono la luce in raggi...pareti di roccia aspettano mute il passaggio di altri milioni di anni e di vite, ospitando talvolta il piede di qualche cercatore d'asparagi all'inizio di quest'estate...
Di scene o immagini di questa fatta se ne contano centinaia ogni giorno che incrociano il nostro cammino, porvi attenzione non è essenziale ai nostri intenti professionali, ma è un'utile balsamo per il nostro animo, un rimedio contro lo stress e la cecità della società moderna cui apparteniamo (volenti o nolenti), una tisana depurativa per la mente, un dovere verso il Pianeta che ci ospita (anche lui, volente o nolente) e tollera quotidianamente ogni abuso di potere umano, paziente come un saggio, dolce come una madre, attento come un amico...scrive per noi la sceneggiatura del tempo arricchendola di un panorama meraviglioso, di dettagli preziosi ed indimenticabili...

...se solo riuscissimo a fermarci ad osservarli un pò più spesso...




You Might Also Like

4 Impressions

  1. sul nostro cammino, se ti fermi un attimo di più, hai la fortuna di incontrare persone deliziose... e questo pianeta, hanno la capacità di raccontartelo così meravigliosamente da aprire il cuore alla speranza...
    M.

    RispondiElimina
  2. E' sempre preziosa la conoscenza degli altri...:) TNX!

    RispondiElimina
  3. "làddove nuvole frangono la luce in raggi"...:D
    Lia

    RispondiElimina

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!