The Importance of Being Earnest | L'importanza di essere onesto

sabato, gennaio 08, 2011

More about L'importanza di essere onesto

✿✿✿✿✿
Un nome a garanzia di onestà! 
Una parola: G-E-N-I-A-L-E
Conosco questa tarda commedia teatrale di Wilde dall'esame di maturità, quando la scelsi fra gli argomenti di lingua Inglese. L'adorai da subito!
Negl'anni a seguire ho riletto varie traduzioni, più apprezzate quelle che mantengono "inalterato" il nome su cui è giocata tutta la commedia, "Ernest", làddove si coglie molto più semplicemente (con l'ausilio di una nota del traduttore che ne spiega l'assonanza con "earnest", ovvero "onesto") il significato della trama ingegnosamente aggrovigliata. Anche le trasposizioni teatrali (di fatto è un testo per il teatro) e cinematografiche (ricordo il divertentissimo film con Rupert Everett, Colin Firth, Reese Witherspoon ed una grandissima Judi Dench nei panni di una "vittorianissima" Lady Bracknell) risultano sempre divertentissime, senza perdere niente del tono burlesco e assieme critico del testo di Wilde.

Egli riesce in 3 brevi atti ad orchestrare una serie di dialoghi e doppi sensi, in pieno english humor, che trascinano il lettore nel rapido complicarsi della situazione, i personaggi sono molto diversi eppure tutti esempi o, sarebbe meglio dire, "esemplari" di quella società inglese per cui l'apparenza delle cose vale più di come siano in realtà, nonostante in un primo momento i due falsi "Ernest" non comprendano precisamente la valenza di quel particolare "nome".
Wilde è geniale. Ogni "botta e risposta" è "pensato" eppure ci risulta tanto spontaneo, i dialoghi seguono un sapiente "crescendo", un'animazione trascinante ci evidenzia la normalità dei cambiamenti d'umore e d'opinione da un minuto all'altro, causati dalla scoperta progressiva dell'imbroglio...non ci è concesso nessuno spazio per pensare autonomamente poiché l'obiettivo è quello dell'"equivoco da sciogliere", è lo stesso di una commedia shakespeariana e "va bevuto tutto d'un fiato..."molto rumore per nulla".

You Might Also Like

6 Impressions

  1. «Ogni "botta e risposta" è "pensato" eppure ci risulta tanto spontaneo»: hai scritto una verità innegabile, il caro buon Oscar è un meccanismo ad orologeria che scoppia ancora prima che ce ne si accorga!

    RispondiElimina
  2. Io lo considero una sorta di vademecum dell'ironia british!

    RispondiElimina
  3. Ciao, volevo ringraziarti di cuore per aver premiato il mio blog! hai un blog interessantissimo, che seguirò con piacere! Nel frattempo ti rcambio la gentilezza assegnandoti a mia volta il premio, anche se lo hai già ricevuto!!
    http://piccolosognoantico.blogspot.com/2011/01/premio.html
    Baci!

    RispondiElimina
  4. opera adorabile, anche in diverse sue riletture in cinema, letteratura e fumetti...
    concordo, testo davvero geniale, memorabile ;)
    complimenti per il tuo ricco blog pieno di contenuti davvero interessanti,
    lieto di averti "incontrato" sul web,
    se ti piace il cinema...
    a presto ;),
    Marco
    CN

    RispondiElimina
  5. Ciao, ti ho invitato ad un MEME!
    Se ti interessa partecipare questo è il link:
    http://ilpiaceredileggere2010.blogspot.com/2011/01/sono-invitata-da-malitia-di-dusty-pages.html

    Pamela (Il piacere di leggere)

    RispondiElimina
  6. Anche io ho adorato da subito sia l'opera che la trasposizione cinematografica con Rupert e Reese. Passa da me, ci sono un paio di regalini che ti aspettano... A presto

    RispondiElimina

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!