Micro GdL spinoffiano: Mr Darcy takes a wife di Linda Berdoll

domenica, febbraio 06, 2011

Ebbene sì!
La cara @Georgiana mi ha convinto!!! 
(Incredibile! >_<' Ha un certo ascendente su di me...proprio come la Georgiana originale!)
Ho deciso d'imbarcarmi in questo pericoloso GdL sullo spinoff di Linda Berdoll "Mr Darcy takes a wife"!!!
So bene quali sono i rischi di tali letture, ma se voglio essere un tantino coerente con Zia Jane, devo allenare un pò il mio humor inglese e prendere questa lettura con occhi ridenti!
Spero soltanto che il mio inglese (scolastico) funga da colino per le parole troppo audaci del testo (se ve ne saranno...).
Aggiornerò in vari post le impressioni delle partecipanti al GdL di settimana in settimana, per ora, ci auguriamo una divertente lettura in compagnia di Mr Darcy...con la speranza che non sia troppo diverso da come noi tutte lo immaginiamo! :D

Ecco il calendario del GdL, nel caso volesse partecipare qualcun altro, me lo faccia sapere che gli invio il pdf dell'ebook, per ora vi partecipa oltre a me:
@Georgiana
@Silvia
Nuovo Calendario
(Tnx to Sylvia!)

7-13 Febbraio: cap. 1-18; (22 svenimenti)
14-20 Febbraio: cap. 19-32;
21-27 Febbraio: cap. 33-46;
28 Feb-6 Mar: cap. 47-62;
7-13 Marzo: dal cap.63 alla fine

A presto gli aggiornamenti!

You Might Also Like

57 Impressions

  1. Attendo gli aggiornamenti. Passata per un saluto ... oggi sono mezza abbioccata >-<

    RispondiElimina
  2. Cercherò di tenere il ritmo!

    ;-)

    RispondiElimina
  3. bisogna rischiare nella vita... ;)
    vedrai che con l'inglese ce la farai!

    RispondiElimina
  4. Brava! Lo spirito con cui affornti questa impresa di lettura è proprio quello giusto... Vi lascerò andare in avanscoperta (ho già patito troppe delusioni)...!!! (grazie per l'offerta su DA, fammi sapere come posso approfittarne - se vuoi, scrivimi un'e-mail) Ciao, carissima!

    RispondiElimina
  5. Brava! si fa così! Buona lettura!

    RispondiElimina
  6. @Tutte: ...ho iniziato...ho già gli occhi appallati! O.O!!!
    Non so se resisterò fino alla fine...

    @bimbi: ??? Marcella???

    RispondiElimina
  7. Anch'io sto leggendo con gli occhi sgranati. Però finora è divertente, vero @Claire?
    Rispetto agli altri spin-off non lo trovo ancora fuori luogo, e vi assicuro che ne ho lette di cotte e di crude! Del resto la Berdoll ha scelto il personaggio giusto per gli argomenti scabrosi: Lydia!!!
    Spero anch'io di non imbattermi in scene troppo osé, ma ahimè, vista la prefazione aspettiamocele...
    Jane Austen wrote of what she knew. Miss Austen never married, it appears her own life passed with only the barest hint of romance. Hence, one must presume she went to her great reward virgo intactus.
    As befitting a maiden's sensibilities, her novels all end with the wedding ceremony. What throbs fast and full, what the blood rushes through, is denied her unforgettable characters and, therefore, us. Dash it all!
    We endeavour to right this wrong by compleating at least one of her stories, beginning whence hers leaves off.


    [Jane Austen scriveva su ciò che conosceva. Miss Austen non si sposò mai, sembra che la sua vita trascorse con solo uno scarsissimo accenno ad una storia d'amore. Per cui, si dovrebbe presumere che arrivò al suo grande traguardo virgo intactus - scusate, ma a me qui il latino non "suona", ma non sarà virgo intacta, visto che si parla di una donna?.-
    Come si confaceva alla sensibilità di una donna illibata, i suoi romanzi terminano tutti con una cerimonia nuziale. Ciò che pulsa con forza e velocità, ciò che rimescola il sangue, viene negato ai suoi indimenticabili personaggi, e pertanto a noi. Accidenti!
    Ci premuriamo di porre rimedio a questo torto completando per lo meno una delle sue storie, cominciando da dove la sua si interrompe.]

    L’inglese non è scorrevolissimo, e forse l’autrice, nel tentativo di sembrare arcaica utilizza dei termini obsoleti, come ad esempio Betwixt anziché between, o Howbeit al posto di although, ma forse lo è troppo (arcaica, intendo): non mi risulta di aver mai incontrato in Jane Austen questi termini…

    RispondiElimina
  8. E' troppo divertente seguirvi (temo che la lettura del libro non lo sia altrettanto...), non mancherò di leggere i vostri ulteriori commenti. Di certo, @Georgiana, la signora Berdoll sembra andarci un po' pesante con gli arcaismi (come se da soli bastassero a connotare come austeniano uno scritto!).
    Ma quando (e se) affronterete What would Jane Austen do (scusate se vado un po' fuori tema), vi prego di farmi un cenno: nonostante tutto, mi incuriosisce molto!

    RispondiElimina
  9. @sylvia-66:
    Eh, la copertina di What would Jane Austen do è tutta un programma, vero?

    Io sono andata di poco avanti nella lettura, ma gli occhi mi sono davvero schizzati fuori dalle orbite (come alla povera Jane Bennet)!
    E come una scema, sto anche cercando on-line le traduzioni di alcune parole...
    -Nonny-nonny;
    -larydoodle;
    - ...
    Ah, Lydia!!! o_O

    Che risate, ma anche, che scandalo!!!

    RispondiElimina
  10. Lydia:
    "If Mr. Darcy is half the man as Wickham, his flag will fly quite readily at the smallest provocation, I assure you."

    Gente, sono solo a pag 17!!!
    O_O O_O O_O O_O O_O

    RispondiElimina
  11. @Tutte: LoL! :D
    Nonny-nonny e larydoodle
    non hanno bisogno di traduzione!!!! Se fosse la Littizzetto a tradurle direbbe Iolanda ed il Walter!!! XD

    Pagina 17...la ricordo molto bene...sto evidenziando sul pdf tutte le parti da bollino rosso...ehm...per darvi un'idea, ci sono pagine a fondo giallo fluorescente...! X_X

    @Georgiana: ci sono arcaismi incomprensibili...poteva farne a meno, a mio avviso...mica è un libro da Premio Strega! :)
    Lydia, in effetti, è perfetta per disquisire certe argomentazioni!!! Se fosse una ragazza di oggi, sarebbe la showgirl da ripasso del gruppo...non credete?!

    Povera Zia Jane! Parliamo sottovoce!
    :D

    Grazie per i Vostri commenti, nel caso di citazioni scioccanti, potete ben svenire sul JABC'Sofa del blog! :D

    Vado a casa a continuare la lettura!
    Baciotti a tutte!
    Claire

    RispondiElimina
  12. Hello Claire,
    Thank you for coming by - now I have found your wonderful blog. I love Jane Austin too, all the period books are fantastic. I'm a new follower and will be back again soon.
    Have a good week,
    Mimi

    RispondiElimina
  13. wow, che coraggio! io mi sa che per il momento passo ;)

    RispondiElimina
  14. [WoW! Questa volta mi ha accolta la musica di N&S!!!]

    @Paleomichi: ci vuole coraggio davvero!
    Io continuo a leggere e a ridere pensando alla reazione delle altre...

    Vado a ridere ancora un po'...

    [nota: Il Colonnello Fitzwilliam qui si chiama Geoffrey...]

    RispondiElimina
  15. Mi avete fatto ridere di gusto!! Continuerò a seguirvi ma per il momento non sono ancora attratta a questo genere di libri ... preferisco ancora rileggere fino alla nausea (ma quando mai??) gli originali della cara Jane :)

    Comunque continuo a seguirvi lungo questa avventura perchè sono curiosa :D

    RispondiElimina
  16. Sto tentando di leggerlo... ma l'inglese è difficile, quasi non capisco nulla... nel week end cercherò di riprenderlo con più calma...

    RispondiElimina
  17. @Silvia: tranquilla cara, l'inglese è difficile perché l'autrice (vedi commenti sopra) cercando di rendere uno stile dell'epoca, ha utilizzato e riesumato parole assurde!!! >_<'

    RispondiElimina
  18. Ragazze, mi avete incuriosita tantissimo!!! sono un tantino persa in vari impegni ma continuerò a seguirvi sempre più incuriosita;o)
    Se volessi inserire un post a proposito di questa lettura sul blog del GdL Bryce's House, sarebbe molto carino/simpatico (hai ricevuto l'autoriz vero?).
    Buona lettura, baci

    RispondiElimina
  19. Devo dire che ieri ho letto più speditamente:
    - 1° non avevo a disposizione il dizionario d'Inglese e molti termini li ho compresi senza cercarli, anche perché, come dice @Clairelune, non è che l'autrice debba vincere il Premio Strega, o il Premio Pulitzer, per cui l'importante è capire il senso e non addentrarci nel profondo significato delle parole utilizzate!!!

    -2° A parte le scene osé che, più che altro fanno ridere, ma sono abbastanza adeguate ai personaggi secondo me (è logico che poi certe cose non si dovrebbero dire e tanto meno scrivere!), ci sono delle storie collaterali abbastanza interessanti (che fanno sempre ridere), che incuriosiscono parecchio: chissà come si intrecceranno con i Nostri Eroi.

    Comunque suggerisco il libro a Lalla, che nel JABC aveva aperto la discussione Domanda a Luci Rosse: la Berdoll espone ampiamente la sua teoria sulla vita sessuale di Mr Darcy!

    RispondiElimina
  20. Noooo!
    Si è perso il mio commento!!!

    Dicevo che ieri ho letto molto più in fretta perché:

    - 1°: ero senza dizionario d’Inglese e cercavo di capire il senso delle frasi, e non ogni parola perché, come dice Clairelune, non è che l’autrice debba vincere il Premio Strega, e neanche il Premio Pulitzer, quindi è inutile perdersi per dare un senso recondito ad ogni parola;
    - 2°: a parte le parti osé che fanno ridere (ma che non trovo assolutamente inadeguate ai personaggi; mi spiego: le reazioni di Lizzie, di Jane, di Darcy, secondo me non li snaturano, sono ciò che mi sarei aspettata da loro; ciò non toglie che, quello che Lizzie e Darcy fanno in camera da letto… e in carrozza… sono fatti loro!!!), ci sono una serie di storie – che fanno ridere anche quelle – relative a nuovi personaggi, e sono curiosa di vedere come le loro strade si incroceranno con quelle dei Nostri Eroi!

    Volevo inoltre consigliare questo libro a Lalla del JABC, che aveva aperto la discussione Domanda a Luci Rosse: la Berdoll espone in questo libro la sua teoria sulla vita sessuale di Darcy. LoL!

    RispondiElimina
  21. @Georgiana: a quella discussione ho partecipato anch'io! (sì, lo confesso...) Quindi dovrei leggerlo...
    Però c'è un altro libro di Mrs Berdoll che potrebbe fare al caso nostro: Nights and days at Panberley. Che ne dici?... (vado a svenire per qualche minuto sul Sofa, qui accanto)

    RispondiElimina
  22. ...scusate, ero già in via di svenimento... Volevo scrivere, ovviamente: at PEMBERLEY.

    RispondiElimina
  23. @Georgiana e @Tutte: concordo, in effetti, per il fatto che i personaggi sono verosimili almeno nei comportamenti generali, ma non riesco proprio a digerire questo possibile e repentino cambio di confidenza tra i protagonisti...!

    Se penso che nei romanzi austeniani la massima audacia è racchiusa in uno sguardo troppo lungo o in due mani che si sfiorano per qualche secondo (gesti semplici e carichi di significato che, personalmente, mi emozionano più di un bacio scontato...), mi pare impossibile che tali dialoghi quasi platonici scadano nell'immediatezza dell'atto carnale...pur con qualche prologo di poche righe e sapendo bene che il consumare il matrimonio fosse normalità anche allora...
    Dite che sono troppo pudica?! :D
    Forse sì, o forse, semplicemente, mi emoziona di più il non detto o il sottinteso che scorre fra i gesti, le parole o i silenzi di due innamorati.

    Ma The show must go on, dunque, continuerò imperterrita la lettura e le tante evidenziature del testo! XD LoL!

    Grazie a tutte per i commenti, aggiornerò prestissimo!
    Claire

    RispondiElimina
  24. @Sylvia-66: credo, ma potrei sbagliarmi, che il libro di cui parli sia il sequel di questo!

    @Clairelune: concordo pienamente con te, anch'io sono molto pudica, certe cose si fanno, è naturale, ma parlarne leva tutta la poesuia... Nonny-nonny larydoodle...
    Diciamo che noi siamo 2 Jane Bennet e la Berdoll è Lydia! :P

    Comunque carine le "storie collaterali", anche se sembra di stare più in un'atmosfera Dickensiana anziché Austeniana, concordi?
    Per @Silvia Bennet: quando arrivi alle frasi in gergo leggile ad alta voce! La pronuncia ti aiuterà a capire meglio, visto che:
    I = Aye;
    Yer = You
    ;
    ecc.

    Vado sul sofà a leggere e svenire...

    RispondiElimina
  25. Scusate se sto scrivendo un po' con i piedi, ma dopo che questa mattina si è perso un post lunghissimo mi è venuta l'ansia di postare in fretta!... :P

    Ho invertito l'ordine delle parole, naturalmente, dovevo scrivere:

    Aye = I;
    Yer = You


    :D

    RispondiElimina
  26. Più leggo e più mi convinco che questo libro è stato scritto dalla Berdoll per rispondere al topic di Lalla nel JABC Domanda a Luci Rosse

    http://www.anobii.com/forum_thread?topicId=3151917#new_thread

    Prima la Casa per gentiluomini dal nome di Harcourt, ora i valletti che soddisfano le signore...

    RispondiElimina
  27. @Georgiana: ho letto il topic anobiano, in effetti, sembra che la Berdoll abbia tutte le risposte...! Ohibò! XD

    Ma sei un fulmine a leggere!!! Io ho poco tempo, perciò, leggo solo la sera dopocena, non ho ancora raggiunto La casa per gentiluomini...O_O Spero di non vederci entrare Darcy!!! *.*

    A proposito della serietà di Darcy:

    "He was a gentleman, she a lady, their courtship could be affectionate but absolutely circumspect. His passion would be tethered, regardless of the provocation of her eyes, at least until their wedding. Certainly he could wait that long to kiss her throat. Smell her scent. Caress her body. His better judgement, clearly, was not only beclouded, it was very nearly trampled by desire."

    RispondiElimina
  28. Dolce Claire,
    leggere un tuo commento non ha prezzo!!E poi Matthew non è tutto tuo!
    Mi sono fatta una bella risata eh eh!
    Auguri per la lettura, ma dovete leggerla in inglese?
    Un abbraccio
    Susy

    RispondiElimina
  29. Mi state facendo morire dalla curiosità. E poi: I dearly love a laugh. Attendo ulteriori dettagli!

    RispondiElimina
  30. Ma scusa @Sylvia-66, leggilo anche tu, no?!
    L'inglese non è scorrevolissimo, anche perché, a parte gli arcaismi, la Berdoll utilizza spesso degli eufemismi e modi di dire le cose... Ecco, l'accostamento con la Littizzetto che ha fatto prima @Clairelune non è del tutto fuori luogo!
    Poi ci sono dei personaggi che appartengono ai bassifondi, che si esprimono in gergo - un po' più comprensibile di quello degli Higgins in North and South, ma sicuramente più volgare, dato che la Gaskell era una donna dei suoi tempi, mentre la Berdoll non ha problemi ad esprimersi come un evaso da Newgate! :P
    Riguardo alle scene osé vi confesso che non mi va di commentare... le leggo con un leggero senso di nausea, anche se con i vari sequel al mio attivo ho letto di peggio, per cui ci ho ormai fatto il callo...

    @Clairelune: a che pagina/capitolo sei?

    @Silvia Bennet: Hai cominciato o hai rinunciato?

    RispondiElimina
  31. @Georgiana: "la Berdoll non ha problemi ad esprimersi come un evaso da Newgate!" LoL! XD

    Dove sono arrivata?
    ""Am I to consider myself now taken?"
    He smiled hesitantly, then stroked her face, "Yes, Lizzy, you are now taken. And you
    are mine."
    *.*

    Dedicherò un topic più esteso a lettura finita, ci sarà da divertirsi! :D

    @Sylvia: se sei curiosa di partecipare ti invio l'ebook! ;)

    @Silvia Bennet: non ti preoccupare se non hai tempo! :)

    @Tutte: Vado a svenire sul Sofa...oggi mi sa tanto che abuserò dei sali! >_<

    RispondiElimina
  32. Darcy called, "When would you like to have your riding lesson, Elizabeth?"
    Eager for such an adventure, she blurted out, "On a horse?"


    O_O

    -No comment-

    RispondiElimina
  33. @Georgiana e @Claire: sì sì sì, partecipo eccome (ho chiesto proprio ieri a Claire di potermi inviare il testo - grazie!), mi accollo volentieri il rischio di un altro derivato austeniano troppo disinvolto a fronte di tutte le risate che già adesso mi sto facendo!
    E poi, ve lo confesso con un po' di rossore sulle gote, ho ceduto del tutto ed ho... acquistato il seguito (!!!) - sì, il titolo che ho citato più sopra è proprio il seguito. Ho letto qualche recensione su Amazon UK... Mah, vedremo!

    RispondiElimina
  34. @Claire: che traviatrici che siamo!!! :PPP


    @Sylvia-66: Anch'io lo voglio leggere!... Ehm, se questo non mi avrà nauseata fino in fondo! :DDD

    RispondiElimina
  35. @Georgiana: adesso che c'è un sofa così comodo ed attrezzato con ottimi generi di conforto, così a portata di svenimento, possiamo avventurarci anche nel seguito!

    RispondiElimina
  36. Mi piace molto il tuo blog e poi vedo che abbiamo molti interessi in comune, sono tra i tuoi follower adesso. Se hai voglia passa anche tu da me, bacio
    www.rivierabrides.com

    RispondiElimina
  37. Dunque, da dove comincio? Ieri ho letto i primi 13 capitoli. Ed ho iniziato a ridere ed arrossire, nonché a sussultare e coprirmi il viso con le mani, già a pagina 11 del PDF, che nel libro non è altro che la terza pagina del romanzo vero e proprio.
    (Attenzione, arriva qualche vago spoiler)
    Gustosissimo il passaggio di Lydia a Longbourn (nelle vesti di confidant and teacher), e la preoccupazione di Mrs Bennet verso la salute dei futuri generi... ma soprattutto la formazione sessuale di Mr Darcy! La cameriera! - e passi, visto che era normale ai tempi ma poi... due gemelle! Per di più in carrozza! E ubriaco! E non è tutto... Non posso sopportarlo... Comunque è vero, questo libro è perfetto per la discussione a luci rosse su Anobii.
    Come se non bastasse, la prima notte di nozze diventa un trattato di anatomia e fisiologia... persino il mio computer è arrossito! Però, mi sto divertendo molto. Anche se sono perennemente distesa sul sofa qui accanto (Claire, ti ripagherò dei sali, li ho esauriti).

    RispondiElimina
  38. @Sylvia: ma sei velocissima!!!! XD Accidenti al mio inglese pessimo (non è proprio tutta colpa mia...)!
    Lydia è perfetta nel ruolo di saputella su certe argomentazioni! Ma come immaginare i volti di Lizzie e, soprattutto, l'ingenua Jane davanti a quelle spiegazioni tecniche e particolareggiate! Oh fly! Mi soprendo che l'autrice non l'abbia fatta svenire!!! (Sarà una mancanza?)
    Di certo l'Emily radcliffiana avrebbe subito un colpo apoplettico in quella circostanza!!! XD
    E cosa aggiungere al capitolo "Iniziazione" di Darcy?! O_O La cameriera veterana che battezza tutti i maschi in erba della tenuta...!!! >_<'Damn!
    E la prima notte di nozze...acc'! Sul mio pdf è diventata una pagina a sfondo giallo con non so quanti punti esclamativi!!!
    E la conclusione di un'improbabilissima Lizzie:
    Lizzie: "Am I to consider myself now taken?"
    He smiled hesitantly, then stroked her face,
    Darcy:"Yes, Lizzy, you are now taken. And you
    are mine."

    LoL!!! XD

    RispondiElimina
  39. Sai che ti dico? Lizzy è sempre più improbabile: vedi capitolo 16, sì quello del cavallo indicato da @Georgiana poco più su, dove il seguente brano:
    "Pray, do you not have proper boots?"
    She squinched her nose and reminded him, "My equestrian experience thus far required no footwear."

    è forse la battuta più delicata e casta dell'intero libro (e non lo abbiamo ancora finito).
    Vado un attimo a svenire...

    RispondiElimina
  40. @Sylvia: LoL! XD Cerco di consolarmi leggendo la Lizzy originale, stai seguendo anche tu il Bryce House GdL, vero? :)

    RispondiElimina
  41. @Claire: Certo! E, come dicevo ieri a Georgiana su anobii, mentre leggo (o ascolto, secondo il caso) la meraviglia inarrivabile scritta da Zia Jane, emergono inesorabili certi flash (dall'abbagliante luce rossa!!)... Scusa, Zia Jane...
    A proposito di luci rosse (!!!). Credevo di aver visto già tutto il possibile ma il capitolo 18 ha superato ogni più sfrenata ipotesi. E sono solo a pagina 110...
    Scusa, Zia jane...
    Però, care @Claire e @Georgiana, sapete che vi dico? Preferisco questi libri, che sono esattamente ciò che dichiarano, a quei biechi prodotti marchettari come P&P&Zombie che vengono propinati come opere innovatrici!

    RispondiElimina
  42. @Sylvia: concordo pienamente! Meglio essere coerenti sin dall'inizio!
    P.S. sono rimasta indietro con la lettura...devo recuperare!!! >_<

    RispondiElimina
  43. Uff, si è perso di nuovo il mio lunghissimo commento!

    Dicevo:
    @Sylvia-66: ci sono delle scene nei cap. 20 e 21 che ho trovato davvero disgustose, anche peggio di quelle del 18!
    Adesso sto leggendo il cap. 22, dove Lizzie sta partecipando anch'ella alla Discussione a Luci Rosse del JABC. LoL!!!

    Quel che mi spiace davvero è che trovo il 50% del libro davvero valido: tralasciando le scene osé, direi che sia il plot che lo stile frizzante (una volta che ci si abitua e a meno che non dica volgarità) della Berdoll mi piacciono!

    Comunque, visto che siamo tutte in evidente ritardo, chi per un motivo, chi per un altro, che ne dite di rielaborare il calendario - magari diluendolo in 5 settimane?
    @Silvia Bennet: ci sei ancora? Sei d'accordo?

    RispondiElimina
  44. Scusate... mi sono triplicata... [@Claire, se si può fare qualcosa, la prego, faccia!!!]
    Io continuo a leggere ma Mr Darcy non lo riconosco più a questo punto! Io vorrei capire perché le autrici di un certo genere di romanzi siano così assatanate. E' vero che il sesso è una parte importante e anche sana della vita, ma esistono persone (anche uomini, credo...) che vivono benissimo anche senza che l'esigenza sia impellente... ogni 5 minuti! No, no, questo Darcy pruriginoso prima di Lizzie non mi piace!!!

    RispondiElimina
  45. @Georgiana: che cosa mi dici?! Ma me l'aspettavo, se i primi 18 capitoli sono così... Non mi stupisco di quanto racconti (Lizzie che partecipa a "LA" discussione?!, la NOSTRA ADORATA Lizzie?! - i sali presto...) - Non oso neppure immaginare che cosa può esserci nel secondo libro. Che peraltro temo sia già stato consegnato stamani nelle manine di mia suocera (per fortuna è inscatolato) - Ma sto divagando.
    Sono d'accordo: le trame che si intrecciano con la principale rendono questo libro davvero piacevole (mi sono persino commossa di fronte alla terribile stroria della povera Abigail e di suo figlio).
    Starò attenta ad eventuali magagne, come dicevi nel primo commento, andato perso (mi è arrivato su Gmail, non so per quale misterioso miracolo).
    E mi va bene riagendare le scadenze. Anche se, lo confesso (e tengo i sali pronti), dopo quanto mi hai detto sono curiosissima di leggere stasera stessa i capitoli 20-22!!! (svengo)

    RispondiElimina
  46. Scusate,i contunui svenimenti mi hanno scombinato le meningi. Dunque, in mia assenza, le consegne del postino e dei corrieri vanno al piano di sotto, dove ci sono i miei suoceri. Ecco perché il libro suddetto mi sta aspettando sul tavolo del salotto di mia suocera. Non so perché ma sentivo l'esigenza di specificarlo...
    La specifica sulle magagne è stata salvata, per fortuna...
    Ma non sono solo io che ho problemi di quadratura, anche questa pagina sembra essere colpita dai tanti svenimenti... Miss Claire, aiutaci tu!!!

    Aggiungo solo questo al tuo commento su Darcy assatanato: mi ha fatto saltare giù dalla sedia la frase a pag. 69 sul fatto che sono già più di 6 ore che Darcy non "la possiede". Ma io dico!!! Non è umano!!!

    RispondiElimina
  47. @Sylvia-66: fosse Lizzie, pazienza, sai quando c'è l'ammore, è giustificabilissimo; ma non ammetto che un uomo non riesca a fare a meno del sesso "fisiologicamente" per un breve periodo di tempo. E poi non riconosco neanche Lizzie, e non la riconosce neanche Jane!

    "After the initial act of love, the consecutive ones, were they not pleasurable? Did they not transport you to rapture?"
    "I daresay, Lizzy, you sound like Lydia!"


    Ma che discorsi sono questi? Con l'educazione ottocentesca!
    E durante il party a Pemberley, tutte le signore sposate che facevano certi pettegolezzi salvo poi bloccarsi all'arrivo di Caroline Bingley e Georgiana! Confesso che ho pensato che la più signora fra tutte fosse Louisa Hurst, unica donna sposata che non partecipava ai discorsi salaci!

    Dunque: diciamo che, considerando il cap. 18 come l'ultimo della settimana passata potremmo suddividere così:

    7-13 Febbraio: cap. 1-18;
    14-20 Febbraio: cap. 19-32;
    21-27 Febbraio: cap. 33-46;
    28 Feb-6 Mar: cap. 47-62;
    7-13 Marzo: dal cap.63 alla fine

    (Ho visto che è pieno di refusi, speriamo non sia un problema. Credo che dipenda dalla scannerizzazione)

    RispondiElimina
  48. Povero Mr Bingley!!!

    Thusly, Jane dismissed the entire possibility of connubial achievement. Conversation moved on to the weather.


    LoL!!!

    Dicevo prima, mi raccomando se trovate magagne durante la lettura.
    Io per ora ho trovato solo un po' dubbio il grado di parentela che attribuisce la Berdoll a Mr Collins nei confronti di Mr Bennet. Che io sappia Mr Collins dovrebbe essere figlio di un cugino di Mr Bennet, pertanto un cugino di secondo grado, o addirittura superiore. Invece secondo la Berdoll sarebbe il figlio della sorella di Mr Bennet. Voi che ne dite? Ho consultato anche Lucia del JABC, e mi ha detto che Mr Bennet si rivolge a Mr Collins come cugino, se fosse il figlio della sorella sarebbe nipote, no?

    RispondiElimina
  49. Scusate l'invadenza, ma... cap. 24... andiamo a curiosare anche in camera da letto di Bingley e Jane... E no!!!
    Però che ridere!

    RispondiElimina
  50. @Sylvia e @Georgiana: Scusate il ritardo, ma a lavoro non ho pace in questi giorni (sono sempre in ufficio...ç_ç).
    Aggiorno subito il calendario (io poi, sono la più tartaruga di tutte...me tapinissima! Però è anche colpa dei tanti svenimenti...ho fatto scorta di sali!)!

    La questione di Mr Collins non mi tornava molto, ma non ci ho dato troppo peso, pensando di aver capito male (sempre grazie al mio pessimo inglese)...ad ogni modo, non so voi, ma dovrò postare almeno in lingua originale qualcuno dei passaggi più scabrosi (povero il mio blog!), se non altro per riderne e avvertire dei pericoli le lettrici che si sono incuriosite!

    Riguardo a Darcy e Lizzy, io li ho disconosciuti dalla prima efferata notte di nozze!!! >_<'!

    Stasera c'è La Duchessa su La7, bellissima storia, deliziosi costumi e musiche! ;)
    Vado a casa, buona serata mie care!

    Claire

    RispondiElimina
  51. Sono arrivata alla fine della prima parte, quindi devo iniziare il cap.31.
    Comincio subito col ribadire quanto detto su Darcy: questo stakanovista assatanato NON E' IL NOSTRO DARCY.
    (@Claire: rileggendo P&P per l'altro GdL, vedendo il Darcy originale, per di più quello tutto alterigia ed aristocrazia dei primi capitoli, il contrasto appare ancora più netto! - per non parlare della nostra LIZZIE).
    Devo però riconoscere che l'intreccio sta rendendo forma, al di là di queste intemperanze. Viene svelato il ruolo di Juliette (bè, forse non ci voleva una grande fantasia...), conosciamo più da vicino John Christie, abbiamo già capito che cosa combinerà quel vilain alla millesima potenza che è Reed... E poi, la caccia alla volpe, con la prova di equitazine offerta da Mr Collins, è impagabile!!! LOL!!!!
    In proposito, la lettera scritta da Mr Collins stesso al cap-13 di P&P mi sembra non lasciare dubbi: "the disagreement subsisting between yourself and my late honoured father" potrebbe non dire nulla di preciso ma alla fine della lettera chiede a Mr Bennet di porgere "respectful compliments to your lady and daughters" e questo mi fa pensare che, se fosse cugino di Mrs Bennet, un uomo cosi formale ed ampolloso non avrebbe perso occasione per sottolinearlo, soprattutto nei saluti. Che ne dite?
    Mi segno le nuove date. A presto!

    RispondiElimina
  52. Scusate (scusa @Claire, soprattutto, sto dilagando sul tuo blog, me ne rendo conto, sarò più sintetica in futuro), ma non posso non aggiungere un lamento:
    Elizabeth mi è diventata pure feticista! E per un paio di stivali! (sofa, please...) (a che quota siamo con gli svenimenti?...)

    RispondiElimina
  53. @Sylvia: mia cara, ma che stai dicendo? O,O Questo blog è il mio salottino, sono io che vi invito ad approfittarne (anche in mia assenza), puoi scrivere tutti i commenti che vuoi! :D
    Ho già detto a @Georgiana che è meglio se dedico un nuovo topic al GdL in questione, così da aver nuovo spazio per i commenti, lo creo subito!
    Perdona la mia assenza, ma questi giorni sono di fuoco a lavoro...non ho tempo per me (vedi che ore sono...23.12), ma recupererò nel week end! ;)
    Un baciotto, mi cara e...buonanotte!
    :*

    RispondiElimina
  54. Bene, ho finito la seconda tappa, e, oltre ai commenti di @Sylvia-66 voglio aggiungere che...[SPOILER]

    Ommamma, il Colonnello Fitzwilliam si è innamorato di Elizabeth!

    Nei primi due capitoli della seconda parte, poi, vediamo comparire due personaggi realmente esistiti: il primo è La Duchessa Georgiana Cavendish del Devonshire, ma guarda che combinazione, l'altro giorno, come ci ha annunciato @Claire - che la utilizza come avatar - hanno dato il suo film in tv!
    E qualcuno si domanda come mai la giovane Darcy porti il suo nome... (e quindi anch'io!!!)

    La seconda figura storica è quella del pittore George Morland,

    http://commons.wikimedia.org/wiki/Category:George_Morland

    che ritrae Elizabeth con il vestito giallo (e questo sarebbe il famoso ritratto che Jane Austen non trovò esposto, come invece si aspettava - perdonatemi, non ricordo in quale lettera lo dice a Cassandra, ma non mi va di chiederlo nuovamente al Colonnello Ierolli, penserà che sono stupida... Beh, presumo che lo sospetti già da tempo :DDD)
    E la Berdoll ci spiega perché la Austen non riuscì a trovare il ritratto di Lizzie! LoL!!!

    Francamente moltissime degli avvenimenti non sono una novità: li avevo già trovati in altri spin-off (anche le vasche da bagno e le carrozze...), ma con la Berdoll mi sto divertendo di più... sarà perché posso condividerla con voi, o perché ho a disposizione un comodo sofà su cui svenire... :D

    Finita la tappa mi riposo un po': sarò fuori per impegni, quindi non commenterò ulteriormente ( e così mi disintossico un po')
    Voi, piuttosto, cercate di non svenire troppo...
    Ci sentiamo nella nuova discussione! ;)))

    RispondiElimina
  55. Questi primi due cap. della II parte sono stati piacevolissimi, proprio per i motivi indicati qui sopra da @Georgiana.
    E confesso che mi sta appassionando molto, "fil rouge" (molto rouge) - o Red Flag, come ha detto @Claire - a parte, proprio per l'intreccio che sta prendendo forma.
    E credo che la proposta di @Claire di mettere da parte le parti smaccatamente rosse riveli proprio questa sensazione comune.

    Devo aggiungere una nota sul caso Bingley. Poor Mr Bingley!!!...
    Come ben sa @Claire, sto rileggendo P&P. E nei capitoli 9 e 10 ho scoperto (non senza farmici sopra una risata fragorosa - per la quale mi è toccato nuovamente chiedere perdono alla Zia) due passi che potrebbero aver ispirato Mrs Berdoll. Vi prego, non accusatemi di reato di lesa maestà...
    (cap.9) Mrs Bennet spera che Bingley non lasci Netherfield in gran fretta. E lui commenta:
    Whatever I do is done in a hurry ... and therefore if I should resolve to quit Netherfield, I should probably be off in five minutes.
    (cp.10) Darcy lo sta criticando per la sua fretta nello scrivere e nel fare le cose in generale:
    The power of doing any thing with quickness is always much prized by the possessor, and often without any attention to the imperfection of the performance.
    Più che svrenuta, in questo momento sono in ginocchio, anzi, prostrata davanti all'effigie della Zia in atto di contrizione.

    Alla prossima tappa!

    RispondiElimina
  56. @Sylvia-66:
    Sono svenuta per le risate!!!!
    Sicuramente Mrs Berdoll si è ispirata. E devo dire che è molto attenta e non perdona.
    [Mi raccomando, non nominate cose sconvenienti in sua presenza!]
    LoL!!!

    RispondiElimina

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!