Mr Darcy takes a wife di Linda Berdoll [parte seconda]

mercoledì, febbraio 16, 2011

PARTE SECONDA
...è già, ci voleva un nuovo topic dedicato a questo micro GdL, dall'inaspettato successo, soprattutto per le tante risate e gli innumerevoli svenimenti (devo cambiare le molle al Sofa!), dunque, quale sottotitolo migliore se non un solenne "Parte Seconda"?! [Fa molto "Padrino"...ma la natura dell'argomento è assai diversa...!]
Per chi non avesse seguito la prima settimana (vedi topic), ricordo che il GdL ha intrapreso la lettura del sequel  scritto dalla Berdoll di quel capolavoro che è "Orgoglio e Pregiudizio" (della grande Jane Austen), dal titolo già meno affascinante "Mr Darcy takes a wife".
Non tratterò la trama in questa sede, né mi dilungherò su cosa (non lo sappiamo neanche noi...) ci abbia convinto ad intraprendere questo ebook, aggiungerò soltanto un avvertimento per i curiosi...
...esiste già un seguito (scovato dalla cara Sylvia) il cui titolo è assai più onesto verso il suo contenuto:
"Darcy & Elizabeth: Nights and Days at Pemberley" [...for your consideration...]

P.S. Perdonaci Zia Jane!!!

Per chi volesse un riassunto dei commenti (e degli svenimenti) precedenti, legga ☞ questo topic

Di seguito le partecipanti al GdL e il calendario aggiornato.

Partecipano:

Calendario aggiornato
7-13 Febbraio: cap. 1-18; (22 svenimenti!)
14-20 Febbraio: cap. 19-32;
(35 svenimenti!)
21-27 Febbraio: cap. 33-46; (10 svenimenti!)
28 Feb-6 Mar: cap. 47-62;
7-13 Marzo: dal cap.63 alla fine

Commentate pure su questo nuovo topic, grazie care!
Sempre Vostra,

You Might Also Like

36 Impressions

  1. Io ormai mi sono arenata... con gli altri libri letti in inglese non ho avuto difficoltà, ma questo non lo capisco...

    RispondiElimina
  2. Purtroppo la scannerizzazione delle pagine non è precisa, in particolare, alle pagine 189-190 lascia molto a desiderare. Spero che non risulti problematico cogliere il senso...

    RispondiElimina
  3. Ohibò! Sì, ho notato che fin dal cap. 33 ci sono frasi improvvisamente troncate (pagg. 182, 183, 185 in fondo alla pag, ecc.). Ma mi pare che il senso resti intatto.
    Nulla potrà ostacolare la nostra lettura di questo romanzo!

    RispondiElimina
  4. Che confusione!
    L'ho detto io che gli spin-off si somigliano tutti!
    Io, in contemporanea, sto leggendo anche Intrigo a Highbury di Carrie Bebris, ed anche lì c'è la scena della carrozza che si ferma, con Darcy che scende (sì, certo, in questo caso era già a cavallo) e si allontana, mentre la carrozza viene rapinata (per fortuna nel caso della Bebris il furto è meno cruento, anzi Lizzie e Darcy se ne accorgono solo dopo... e a Lizzie non succede niente di sgradevole...)
    Ma io sto facendo una faticaccia a cercare di tenere separate le due vicende...

    RispondiElimina
  5. Che dire?... Siamo nel bel mezzo del romance con tutti i crismi, con tanto di disavventura cruenta (come giustamente la definisci, @Georgiana) dell'eroina e salvataggio in extremis (altrettanto cruento, con un Darcy impressionante...) da parte dell'eroe. Siamo al climax del dramma, che peraltro non finsice esattamente qui, ahimé. Sento la mancanza delle risate della prima parte ma queste sono le regole del romance...

    Su Amazon UK ho trovato una recensione che si dilunga sugli americanismi del testo e su altre incongruenze. Se vi interessa, ecco il link: http://www.amazon.co.uk/review/R6AG167TPVYZ5/ref=cm_cr_pr_perm?ie=UTF8&ASIN=1402202733&nodeID=&tag=&linkCode=

    RispondiElimina
  6. Comunicazione di servizio: mentre ero su Amazon.co.uk ho notato il numero di pagine, 476. Il nostro PDF ne ha 460. Ho sbirciato i numeri i pagina stampati sul testo ed ho notato che sull'ultima pagina c'è il n. 465. Ma ciò che mi allarma di più è che la pagina precedente è indicata con il n. 459. Mi devo preoccupare?... Posso chiedere anche a voi una verifica? (so bene che le ultime pagine non si guardano, infatti non le ho lette - mi sto divertendo troppo per rovinarmi il finale - ho solo verificato i numeri di pagine dopo aver realizzato un'incongruenza con quanto dichiarato su Amazon)

    RispondiElimina
  7. @Sylvia: ho controllato anch'io, però è anche vero che potrebbero aver conteggiato anche le pagine successive, che magari sono bianche, oppure (la Sourcebooks lo fa, a volte) potrebbero contenere il primo capitolo di Nights and Days at Pemberley...
    Aspetta: ho appena controllato su Goodreads, dove ci sono le diverse edizioni: esiste un'edizione da 365 pagine. Ad ogni modo, incrociamo le dita! Più preoccupante, invece, questo sbalzo da pag.459 a pag.465, anche perché ho provato a leggere i periodi... non seguono... Ed ora?!

    :((((((((((((((((((((((((((((((

    Comunque concordo con te, @Sylvia, il libro è scaduto un po', è diventato un banalissimo Romance, Darcy è sempre più irriconoscibile (3 omicidi, ma figurati! Per quanto giustificati...)
    Noi vogliamo ridere!

    RispondiElimina
  8. @Georgiana e @Sylvia: Ierisera sono riuscita a riprendere la lettura, sono molto indietro rispetto a voi, ma non importa, sono felice che commentiate ugualmente fra di voi, prima o poi vi raggiungo! ;)

    Riguardo agli americanismi credo che la Berdoll volesse simulare il linguaggio del volgo, come sapete non sono un genio in inglese, ma mi pare che abbia abbondato di tali termini nei dialoghi dei personaggi secondari di provenienza popolana, erro?

    Controllo anch'io le pagine, vi faccio sapere! ;)

    Assumo, che dopo i tanti svenimenti da red flag della prima parte, i divertenti quanto esagerati soliloqui di Darcy e la sua indomabile voglia di lei (come direbbero i Pooh...), la trama muta in dramma?! O.O
    Devo proprio recuperare (sempre che il mio amato mac, non mi abbandoni...!)

    Grazie per i vostri interessanti commenti, mi aiutate a notare cose altrimenti incomprensibili per il mio inglese maccheronico! XD

    @Georgiana: come stai oggi? Spero sia tornato il buon umore! :D

    A più tardi mie care! :*

    RispondiElimina
  9. Carissime compagne di lettura, non ho alcun problema a diluire le tappe su più giorni o, viceversa, su meno capitoli. Mi spiace non commentare tutte insieme!...
    Anche perché ora c'è bisogno di stare vicine vicine, siamo in pieno dramma!
    Ma che differenza con la prima parte... Ha cambiato ghost writer? ;-))

    Per fortuna, in contemporanea sto rileggendo L'UNICO, VERO, ORIGINALE P&P che è una tale boccata di aria fresca e pulita! Eccoli qui, la mia Lizzie ed il mio Darcy!!! QUELLI VERI...

    RispondiElimina
  10. @Sylvia: LoL! Evidentemente per un libro di tale calibro, non bastava l'autrice, né un solo ghost writer ad affiancarla...oppure, quest'ultimo, si è rifiutato di continuare a dissacrare due personaggi letterari come Lizzy e Darcy! XD

    Riguardo alla diluizione dei capitoli, l'abbiamo già fatto una volta, non è il caso, in fondo, sono io la sola lumaca della comitiva! Sto cercando di leggere un pò più in fretta alcuni capitoli, anche se subito dopo perdo il tempo recuperato nelle sottolineature, i punti esclamativi ed i successivi svenimenti relativi alle pagine hot! X.X

    Anch'io mi rifugio nell'originale, grazie al GdL, devo ammettere che tale azione è ancora più consolatoria in questa particolare circostanza! :D

    RispondiElimina
  11. @Sylvia-66:
    Ho letto solo ora la bellissima recensione di Helen Hancock di cui hai messo il link. Mi sembra che sia in linea con il nostro pensiero. In più ci fa riflettere sugli errori geografici - mi ha fatto sbellicare quando ha parlato dei cavalli superdotati!

    You also learn an amazing amount of euphemisms for body parts and sexual acts, although I'm not entirely sure how useful this knowledge is.
    LoL!!!

    RispondiElimina
  12. @Sylvia e @Georgiana: riguardo all'articolo della Hancock, cito:

    Reading the book, the prose is turgid and chock-full...

    XD!

    RispondiElimina
  13. @Georgiana: ti dirò, la frase che riporti è quella che mi ha fatto più ridere. C'è una piccola dose di austen-style, con quell'ironia pungente che si trasforma in solletico e ti fa sbellicare, ed infine pensare.

    RispondiElimina
  14. @MissClaire: LOL!!!!! Ma proprio tanto!!!!
    (perbacco, Mrs Berdoll ci ha contagiate!)

    RispondiElimina
  15. Ma che Ghost writer! La Berdoll inizialmente si è auto-pubblicata, per cui non ha avuto neanche un editor professionista che la aiutasse a correggere gli americanismi più evidenti (cito sempre Helen Hancock), come "fall" anziché "Autumn", "inquires" piuttosto che "enquires", e "gotten" al posto di "got". Però, meritevolmente, aggiunge la o a parole come "colour" o "favour", che di solito in American English vengono omesse!
    @Clairelune: consolati: anche l'inglesissima (e, da come scrive, anche piuttosto colta) Hancox ha avuto difficoltà a leggere la prima parte del libro, a causa delle frasi strane ed arzigogolate utilizzate dalla Berdoll per sembrare ottocentesca.

    PS Oggi sto un po' meglio, ma non troppo... :D

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. C'è un'atmosfera di tristezza e malinconia in questa seconda parte, così lontana dalla prima... Sono arrivata a pochi paragrafi dalla fine del cap.47 (non ho resistito, dovevo vedere se c'era la possibilità di un cambio di registro narrativo), e sono anche giunta ad una conclusione.
    Mrs Berdoll dev'essere stata profondamente affascinata da Elizabeth, nonché visceralmente innamorata di Darcy, da avergliela giurata (alla prima). Così, nello scrivere la sua fanfiction ha pensato di fargliela pagare e, dopo aver sfogato le sue fantasie su Darcy, ha sfogato la sua invidia su Lizzy, riversando su di lei tutti i modi migliori per rovinare l'esistenza ad una donna.
    Ma è mai possibile che tutto quanto di più tragico per una donna capiti a lei???
    Per un attimo ho pensato che stesse tornando l'aria spensierata e divertente di prima, con la comparsa di Lydia e Mrs Bennet, e la ripresa del filone a luci rosse, ma è stato solo un cedimento momentaneo, purtroppo..
    Sono ancora più curiosa di leggere i vostri commenti in proposito.

    RispondiElimina
  18. è spuntato il sole, mi sento più positiva, e in pausa pranzo (passata forzatamante davanti al computer...) per distrarmi un attimo mi è caduto l'occhio su quest'altra divertente recensione: http://www.amazon.co.uk/review/RPX6PM014KW24/ref=cm_cr_pr_perm?ie=UTF8&ASIN=1402202733&nodeID=&tag=&linkCode=
    che contiene una serie di dichiarazioni esilaranti...!

    RispondiElimina
  19. Mentre voi vi consolate leggendo l'originale, io mi trastullo con Santa Carrie Bebris (= Intrigo a Highbury)


    pag.148 (dialogo fra Darcy ed Elizabeth)

    "Quali malattie dovrebbero curare?"
    "Gotta, idropisia e..." Darcy tossì, "disturbi femminili."
    Elizabeth lo guardò maliziosamente. "Disturbi femminili di quale genere?"
    "Speravo che lo sapessi tu, visto che io non ne ho la più pallida idea."
    Elizabeth trovò divertente e incantevole che dopo quasi due anni di vita matrimoniale e la nascita di Lily-Anne suo marito provasse ancora imbarazzo ad affrontare certi argomenti.


    [...]

    "Se Mr Churchill dovesse interrogarti in proposito, oggi hai sofferto di una terribile emicrania."
    "Davvero? A quanto pare sono in procinto di diventare un'invalida di professione. Soffro anche di idropisia e di gotta?"
    "No, soltanto di emicrania e... le altre cose."


    [...]

    pag.149
    "Dunque, i Knightley seguono orari di provincia?"
    "Sì, e io ne sono lieta, perché dopo gli eventi della notte scorsa e di oggi, desidererei ritirarmi presto a riposare."
    Darcy inarcò un sopracciglio. "Quanto presto?"
    Sorridendo Elizabeth gli si avvicinò senza distogliere gli occhi da quelli di lui. Gli posò una mano sul petto, che lui coprì con la propria, e si alzò in punta di piedi a sussurrargli all'orecchio:"Temo che questa non sia la notte più opportuna, caro. A quanto pare, soffro di emicrania..."


    Questi sembrano davvero Darcy ed Elizabeth!...

    RispondiElimina
  20. @Georgiana: MERAVIGLIOSI!!! :D Questi sì, sono i nostri amati Lizzy e Darcy!!! Dovremmo, aprire un topic dedicato ad un confronto tra la coppia originale e quelle proposte di seguito dalle autrici spinoffiane e sequelliane (si può dire?! :x), e dare una definizione in poche righe di quello che ne resta ad analisi finita...ora che ci penso, potrei proporre, intanto, il prossimo sondaggio qui a lato! :)

    @Sylvia: le recensioni sono ancora più amene del libro! XD

    "I am a doctor, so quite physically aware and interested in human nature; I am also a normal 25 year old with the matching libido! I LIKE being titillated. Why not? Pornography is usually pneumatic and dull. Female orientated eroticism is usually too evasive for my dirty medical mind."

    XD!

    RispondiElimina
  21. Avevo appena scritto tutto un papier di roba e non so perchè non è andato a buon fine il mio messaggio.
    Adesso, più scaltra, me lo salvo prima di inviare!!!
    Intanto volevo ringraziare Georgiana e Miss Clair per l'invito. Sono ancora indietro ma spero di raggiungervi in settimana.
    Dicevo però che mi diverto più a leggere i vostri commenti che il libro, anche se devo ammettere che un pò migliora con il procedere delle pagine... la nostra autrice si sarà stufata di immaginarsi posizioni e posti...
    Vi segua comunque da presso!!!

    RispondiElimina
  22. Miss Claire, è successo ancora...sei stata premiata!! :-D
    Passa da me per vedere di che si tratta...bacini!

    RispondiElimina
  23. OMG!
    Se non fosse tragico (per il momento in cui il dialogo accade e per l'ignoranza di Jane Bingley), sarei sicuramente spanciata sul sofà a ridere!!!

    "I am told that if you do 'that' when you are with child, the baby will see your husband's..." thereupon stumped for a noun, Jane paused, again instituted the head wag, then continued, "your husband's...and be frightened to be born! That is why your baby would not come out."
    There. She had said it. Scientific fact.

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Mie care,
    perdonate la mia latitanza dal blog e dal GdL, ma come alcune di voi sanno, sono nel bel mezzo di un momento nero, fra lavoro, casa e malanni!
    Ora sono in malattia, ma ho mal di testa incredibili! Perciò, rarifico di mia sponte la lettura e scrittura al computer...! ç_ç
    Beh..passerà...!

    Riguardo a MDTaW, mi sto intristendo, ormai ero abituata alle lezioni di anatomia e ora mi ritrovo in un turbine drammatico da farmi davvero rimpiangere i primi capitoli! XD E chi se lo aspettava un tale colpo di coda?!

    Ad ogni modo, tanto per ravvivare il generale intorpidimento causa Berdoll secondo atto, ecco qua:

    (Lizzy)"I cannot accommodate you. I am obviously stunted."
    Still raised upon his elbows, breathing heavily, but blinking at her remark in noncomprehension, he could only repeat, "You are 'stunted'?"
    "Yes."
    Impatient that he did not follow her reasoning, she explained to her exceedingly
    satisfied husband thusly, "My body obviously cannot meet your needs. I thought it was only at first, but you see now, it is not. I am stunted and cannot perform satisfactorily as your wife."
    "Lizzy, that is absurd!"
    °Tis not absurd! You yourself said, 'This will not do.' Indeed, last night, you said
    again and again that I was too small."
    "I said you were small, meaning..." he searched for an explanation.

    O_O Ci siamo persi completamente l'acume di Lizzy...

    RispondiElimina
  26. Ohibò - non so dove tu sia arrivata ma ti assicuro che, più mi inoltro nella seconda parte, e più mi rendo conto che ce li siamo persi tutti, Darcy, Lizzy, Georgiana (oh sì, pure lei, la nostra fanciulla preferita!), Jane, Bingley... fino ad arrivare all'autrice!
    Ribadisco: siamo di fronte ad una vendetta letteraria!
    Ma sai che davvero sto rimpiangendo anch'io la prima parte? Il che è assai eloquente!

    RispondiElimina
  27. ***SPOILER***

    Ma insomma! La Berdoll ci ha privati dell'unica fonte di divertimento che ci era rimasta, Mr Collins! Avrà pur fatto una fine spettacolarmente ridicola, ma adesso che facciamo, piangiamo e basta???
    E con l'infedeltà abbiamo snaturato anche Bingley (alè!) e Jane, che sembra sempre più tonta!!!

    Read on, Lizzie

    RispondiElimina
  28. Ho finito la tappa settimanale.
    Che dire?
    La Berdoll ha virato, cambiando nuovamente registro: sempre in tema con la discussione Domanda a Luci Rosse del JABC, si affronta in questa parte lo spinoso argomento dei figli nati da relazioni extraconiugali... E sembra che tutti vogliano attribuirli a Darcy, che non è completamente immune da colpe, ma non è comunque l'inseminatore. LoL!

    È come se questa parte fosse scritta da una terza scrittrice - un'altra ancora (O_O).

    E mi manca da morire Mr Collins ed il suo panciotto (e le taschine con i bigliettini adulatori)...

    RispondiElimina
  29. Non avrei mai pensato di rimpiangere la presenza comica di Mr Collins. Ma, davvero, la sua caccia alla volpe (nella prima parte) ed i suoi bigliettini per tutte le occasioni e tutti i ceti sociali sono stati dei raggi di sole - soprattutto in questa seconda parte che non finisce di mettere alla prova la mia proverbiale resistenza stoica ai libri fastidiosi.
    E sì, concordo con te @Georgiana, qui siamo all'apoteosi (con pesante virata verso il pruriginoso) di quel Darcy assatanato della prima parte, visto che sembra che non abbia fatto altro che andarsene in giro a gozzovigliare lasciandosi scappare figli qua e là... Chissà che ne pensa Mrs Aidan, che si è appena imbarcata nell'ardua impresa di raccontarci il Darcy pre-P&P!

    RispondiElimina
  30. ...scraft! ...scraft!...Mi sono arenata...ç_ç!
    Che sia finita con Capitan Jack Sparrow a leccar granchi che paiono sassi?! O,O

    RispondiElimina
  31. Ommamma!
    Ma dai, Lizzie che non fa il bagno per non lavare via il ricordo di Darcy... Ma fa ridere (che schifo)! :DDD
    E poi quando scoppia a piangere sconsolata perché finalmente lo fa... LoL! Ma si può scrivere mezzo capitolo su questo argomento?! o_O

    RispondiElimina
  32. Mi sa che Lady Millhouse è stata l'ispiratrice di Nice ways to say bad things in English...

    -Pausa svenimento-

    Moreover, as often as he butters your bun you were bound to have one in the oven again sooner or later

    -Pausa svenimento 2-

    Linguaggio molto ottocentesco, sì...

    RispondiElimina
  33. @Georgiana: riguardo al non lavarsi di dosso il "profumo" di Darcy, ti ricordo che in un'occasione (il primo ballo a Pemberley...) è lui stesso ad implorarla di non lavarsi...aggiungendo l'estasi che tale cosa procurerebbe alla sua mente, guardandola durante la serata camminare nella sala, rimembrando non solo il suo profumo ma...ben altre cosine "all'interno della sua persona" frutto del congiungimento precedente al ballo...! (Sono stata abbastanza sottile nella spiegazione?!) XD

    Affermare che Lizzie è perversa, in questa circostanza, fa di Darcy un vero maniaco...! XD

    Dài che recupero! :*

    RispondiElimina
  34. @Miss Claire: hai ragione... avevo rimosso, dato che ho letto quelle pagine con il naso completamente arricciato dal disgusto! :S

    Sono contenta che tu stia rimontando. A me mancano le ultime 50 pagine ma, ohibò...

    *SPOILER*

    Chi sarà mai stata la spudorata che ha drogato il nostro Darcy in quel di Francia, estorcendogli così una notte d'amore?
    Lui crede che Lizzie sia giunta a lui attraverso un sogno, but we know better!!!

    Speriamo che non ci siano conseguenze, come da un po' di tempo a questa parte, con tutte le infedeltà ed i figli illegittimi che ci ha presentato la Berdoll (addirittura Mr Gerard Darcy con Georgiana Cavendish, The Duchess!)... Ma comunque, chissenefrega, questi personaggi della Berdoll sono quanto mai irriconoscibili!!!

    RispondiElimina
  35. Buongiorno, care Janeite compagne di avventura berdolliana!
    Ieri sera ho finito il libro. Ne avevo un impellente bisogno psico-fisico. Sarà che stiamo rileggendo l'originale, ma davvero non ne potevo più di queste alterazioni della realtà austeniana!
    Avrei avuto bisogno del Sofa e del suo conforto ma per fortuna ero ben spaparanzata nel mio lettone, con un bel cuscino a sostenermi la schiena, perché le occasioni per sobbalzare non sono certo mancate! Tra queste, tutto ciò che avete diligentemente riportato. Aggiungo:
    - una serie di pistolettate che francamente mi hanno lasciata basita (una in particolare, per l'effetto "evacuativo" che ne è conseguito, ai danni di un personaggio impensabile - legge del contrappasso?...)
    - (spoiler) il tentativo di adozione del figlio illegittimo di Bingley sotto il naso della povera Jane (sarà anche troppo buona ma non è scema!)
    - Bingley che scoppia a piangere sulla spalla di Jane (no comment)
    - (spoiler) l'improvviso amore del Col. Fitzwilliam per Georgiana dopo che avevamo assistito al di lui sdilinquimento per Elizabeth
    - una pesantissima virata di Wickham nel più profondo degli abissi oscuri (è un mascalzone, sì, ma mica un delinquente incallito!)
    - Lizzy che diventa sempre più una smidollata, tanto che deve essere Lady Millhouse a dirle "you must keep yourself busy" mentre attende di conoscere le sorti della sua famiglia lontana.
    -...e dopo aver perso due bambini, che cosa fa? Molto incinta, se ne va in carrozza fino a Londra!!! Da sola!!! Dov'è finito il suo famoso acume??
    - Non dico nulla sull'affaire Juliette, ve lo lascio scoprire da sole... Ma che roba!
    Ma dico io: non è certo Darcy quell'invertebrato che affida proprio alla sua ex friend with benefits un messaggio per la sua adorata moglie!!!
    Vi raccomando il racconto dettagliato della prima notte di nozze dei nostri amati D&E, proprio quello che porta all'affaire di cui sopra.
    E poi: ma quante donne ha avuto quest'uomo????
    OMG!!!!! (dalle mie parti si direbbe E SORBOLE!! - per essere fini, of course)
    Sofa, sofa, presto! Urge cura disintossicante!

    Devo tirare le somme, cercando di distaccarmi da questo sdegno.

    Looking eagerly forward to reading your comments...

    RispondiElimina
  36. @Sylvia, @Georgiana e chiunque abbia partecipato al GdL: mie care compagne di lettura, sto preparando la mia recensioncina che (ahimé) sarà ben poca cosa rispetto alle vostre (ho già quella di Georgiana salvata...)!
    Ad ogni modo, qualsiasi sia l'esito di tale review, è stata un'esperienza anche questa, il cui lato migliore è di certo la condivisione con delle amiche forti di un talento unico nel tamponare con sano e ottimo humor inglese làddove ce n'è stato bisogno! XD
    La Zia ce ne renderebbe merito, d'altronde è proprio Lei che ci ha avvicinate e, sempre Lei che mi ha insegnato a vivere sdrammatizzando o rendendo più digeribili i momenti meno sereni della mia quotidianità! :D

    Se questa lettura non ci ha dato molto per se stessa, possiamo almeno darle il merito di averci indotte ad apprezzare ancor di più il prezioso e non replicabile genio della grande Jane Austen, dimostrando la sua indubbia influenza ad ogni livello di conoscienza...se pur, drammaticamente distruttiva, in questo particolare caso...

    Ma lascio al prossimo topic di recensioni ogni altro giudizio, non se la prenda la Berdoll se in qulità di vestali austeniane siamo solite alla più diretta sincerità di pensiero! :)

    Grazie per questa condivisione, pubblicherò il topic appena sarà pronto! :)

    Un abbraccio e un buon tè ristoratore a Tutte!

    RispondiElimina

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!