ANTEPRIMA: La storia di una bottega - Amy Levy
[Jo March edizioni]

lunedì, aprile 08, 2013

Carissimi Ospiti de La Collezionista di Dettagli,

è con estremo piacere che oggi vi annuncio la prossima uscita di quello che, sospetto, sarà un altro piccolo capolavoro della Jo March (ricorderete certamente la prima amata edizione di "Nord e sud", ampiamente discussa in questo salotto), la prima edizione italiana di un romanzo vittoriano trascurato dagli editori finora, nonostante l'interesse certo del suo contenuto, mi sto riferendo a
La storia di una bottega
[A romance of a shop]
di Amy Levy
Traduzione e cura di Valeria Mastroianni e Lorenza Ricci
Introduzione di Silvana Colella
Data di uscita: 10 Aprile 2013
Pagine: 224
Prezzo: 12,00 euro
ISBN: 978-88-906076-7-7
❤ Leggi l'anteprima ❤

N.B.! I titoli della Jo March si possono ordinare presso le librerie Feltrinelli, Coop e Arion, inoltre, potrete acquistarli online su IBS, Libreria Universitaria, Webster, Unilibro e prestissimo anche su Amazon!
Sinossi
Nella Londra di fine Ottocento, le giovani sorelle Lorimer perdono improvvisamente il padre e finiscono sul lastrico. Rifiutandosi di accettare un destino che le vedrebbe tutte divise tra i vari familiari che si sono offerti di dar loro ospitalità e protezione, intraprendono un percorso più complicato e rischioso, che però permette loro di restare insieme e di sopravvivere con le proprie forze. La preziosa eredità che hanno potuto mettere da parte, infatti, non è una somma di denaro bensì la capacità di esercitare l’arte che hanno imparato dal genitore e che intendono coltivare con passione e volontà tanto da farne un mestiere. Tra lo sgomento dei parenti, le quattro donne scelgono di mettere in vendita la grande casa di famiglia e di trasferirsi nell’affollata e viva Baker Street, nel centro di Londra, dove aprono una bottega di fotografia.
Non è facile la vita delle giovani fotografe, presto bersagli di commenti maligni dovuti alle loro necessarie frequentazioni con le botteghe d’arte e gli artisti più in voga. Lacerate dai dubbi, sballottate dai colpi della fortuna, eppure appassionate e tenaci, Gertrude, Lucy, Phyllis e Fanny resistono alle privazioni e alla miseria, conquistandosi uno spazio nella società e difendendo con le unghie la propria indipendenza. Una indipendenza ancora per nulla scontata nella tarda età vittoriana, quando la “new woman” è una creatura ancora sperimentale, che deve lottare per ritagliarsi un proprio spazio nel mondo pubblico.
The Paradise - BBC 2012
Amy Levy, originale scrittrice e intellettuale inglese, realizza nel 1888 uno splendido ritratto di donne nuove e moderne, utilizzando una metafora assolutamente calzante, quella della tecnica fotografica. La fotografia imprime, con leggi e codici del tutto nuovi, la realtà stravolgendo per sempre l’arte e il concetto di immagine. Nella stessa misura, le quattro protagoniste, dedite alla nuova tecnica, mostrano uno sguardo nuovo nell’osservare il mondo e nel vagliare le sue possibilità, incarnando così proprio la nuova condizione femminile e adoperando il punto di vista della donna, ovvero di chi notoriamente era precluso alla sfera della produzione artistica e dell’elaborazione intellettuale.
L'Autrice
Amy Levy  nacque a Clapham il 10 novembre del 1861, si laureò al Newnham College di Cambridge e visse gran parte della sua vita nella casa natale assieme alla famiglia a Londra. Di religione ebraica, Amy Levy fu femminista, poetessa e romanziera di rilievo. Pubblicò tre raccolte di poesie, Xantippe and other Verse (1881), A Minor Poet and Other Poems (1884; 1894) e A London Plane-Tree and Other Verse (postumo, 1889), scrisse anche tre romanzi nel 1888, Miss Meredith, The Romance of a Shop e il titolo che le portò notorietà, Reuben Sachs: A Sketch, una storia di avidità e promiscuità nella Londra ebraica del periodo VIttoriano. Sfinimento e depressione furono le origini del malessere che la portò al suicidio all'età di soli 27 anni (10 settembre 1889), morte cercata per asfissia da ossido di carbonio nella propria casa.
❤ Raccolta di poesie in lingua originale
La storia di una bottega è la prima opera pubblicata in italiano dell'Autrice, grazie a Jo March per averle dato l'attenzione che merita.

Sono curiosa quanto voi di leggere questa prima edizione, voi che ne dite?
Volete leggerlo insieme a me?
Buon inizio settimana,
la vostra Claire

You Might Also Like

7 Impressions

  1. Ciao,
    mi piacerebbe leggere questo libro come anche Nord e Sud ma in libreria non si trova questa casa editrice... l'acquisto è solo on line?
    Grazie,
    Mery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mery, la Jo March mi risponde che i loro titoli possono essere ordinati presso le librerie Feltrinelli, Coop e Arion, inoltre sono presenti su IBS, Libreria Universitaria, Webster, Unilibro e prestissimo anche su Amazon, quindi hai l'imbarazzo della scelta! ^_^

      Elimina
    2. Se siete di Bologna, o passate da quelle parti, li trovate anche presso la "libreria delle donne", via San Felice.

      Elimina
  2. Sicuramente va subito a trovare un suo angolino nella mia To-Buy-List in libreria, anche se online in questo caso.
    Grazie per la segnalazione cara,
    aspetto tue notizie via email per la questione di grafica.
    Baci,
    Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, sono in pieno subbuglio, ho trovato un nuovo lavoro ed il tempo libero è ridotto (devo dire per fortuna, visto che ora ho uno stipendio!), però non abbandono la mia attività di grafica, anzi! Ti contatto presto via mail! :)
      Spero stiate bene, come vedi i libri Jo March sono disponibili su più canali finalmente! ^_^

      Elimina
  3. Appena farà la sua comparsa alla Feltri (e la Feltri della mia città ha Jo March edizioni in quantità industriali, yupppiiii!) sarà sicuramente mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, come ho risposto a Mery, puoi ordinarlo alla Feltrinelli o presso le altre librerie e canali online che ho elencato, mi aggiungo al tuo entusiasmo, non vedo l'ora di leggere questa nuova chicca nella sua prima edizione italiana! :)

      Elimina

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!