GIVEAWAY! Vinci il primo sequel austeniano della storia!

venerdì, ottobre 25, 2013

Carissimi Ospiti del Salotto,
siete malinconici per il maltempo che l'Autunno inoltrato porta con sé?

Spero di riscaldare l'atmosfera, se non altro illuminarla, con una sorpresa per voi!
I Janeites – sono certa – ne approfitteranno al volo, ma consiglio la partecipazione agli amanti dei classici, perché ho un GIVEAWAY da sogno per tutti voi!
Il libro in palio è gentilmente offerto dalla Jo March Editore, che ha dato voce italiana a questo piccolo grande tesoro dal sapore austeniano, il primo sequel dei romanzi di Jane Austen universalmente riconosciuto:

'Vecchi amici e nuovi amori'
di Sybil G. Brinton
Che ne dite? Partecipate? :)
Ecco il regolamento di partecipazione al Giveaway:
1) lasciare un commento su questo post rispondendo a questa domanda: quale finale cambiereste tra i romanzi di Jane Austen e cosa modifichereste?
2) essere già o diventare in quell'occasione miei follower (su questi canali – quelli di cui avete un account – Blogger, il feed, Facebook, Twitter, Google+, Tumblr, ecc.);
3) condividere questo post su tutti i canali che avete;
4) aggiungere il gadget/GiveAway qui di seguito, in un
angolino visibile del vostro blog o sito.
5) tenere d'occhio l'estrazione!
N.B.! Per motivi di privacy, non è necessario aggiungere la propria email nel commento, prego sin d'ora il vincitore di contattarmi con i suoi dati per la spedizione del libro a questa email: lacollezionistadidettagli@gmail.com
Copiate e incollate il codice sul vostro blog/sito

AVETE TEMPO PER ISCRIVERVI AL GIVEAWAY FINO ALLA MEZZANOTTE DI DOMENICA 10 NOVEMBRE, nei giorni seguenti procederò con l'estrazione mediante l'ormai noto metodo di Random.org, quindi non perdete gli aggiornamenti!
Vi ricordo che prossimamente ci sarà un Gruppo di Lettura su questo libro, quindi perché non tentare la fortuna e vincerne una copia per l'occasione?

 Vi lascio ai links relativi alla scheda del libro e ai miei canali di condivisione, aspetto i vostri commenti e, soprattutto, BUONA FORTUNA!!!
La vostra Claire

You Might Also Like

70 Impressions

  1. ...ed eccomi. Ho condiviso il post con il mondo social tramite Facebook, Google+ e Twitter. Tra poco inserirò il banner anche nel mio blog.
    In quanto ai finali di Jane Austen...più ci penso e più mi rendo conto che non cambierei nulla di quello che ha scritto. Rischierei solo di rovinare quello che è già compiuto e completo di per sé.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riguardo ai finali, sono d'accordo con te! :)
      Grazie per la condivisione e in bocca al lupo cara! ^_^

      Elimina
  2. Ciao, ti seguo tramite facebook ed ho condiviso l'iniziativa. Incrocio le dita e confido nella Dea fortuna sperando per il meglio. L'appassionata di jane in famiglia é mia figlia Emma e qualora vincessi questo regalo sarebbe per lei. Per quanto riguarda i finali dei romanzi ... perché cambiare ciò che é stato voluto cosí dall'autrice ... mi pare che il successo ottenuto dai suoi romanzi parli da solo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Stella! :)
      Immagino il nome bellissimo che hai dato a tua figlia significhi qualcosa anche per te, erro?
      Scelta meravigliosa, un nome che evoca molto di più di quello che sembra! E se la fortuna non ti aiutasse, spero farai comunque dono a tua figlia di questo libro molto particolare, proprio perché rappresenta un battesimo per ogni Janeite!
      Grazie per seguire il mio salotto, un abbraccio e buona fortuna!
      C.

      Elimina
  3. Bellissimo giveaway! *_* Non penso che cambierei alcun finale dei romanzi di Jane Austen, poichè la considero un'autrice molto attenta ai propri lettori e ritengo che abbia reso le sue opere già complete. :) Incrocio le dita, vorrei tanto leggere questo libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosalina,
      grazie per il complimento e per essere qui! :)
      Se c'è una cosa certa di Zia Jane è proprio quest'attenzione al dettaglio che la portò a cambiare, rivedere, riscrivere, revisionare i suoi romanzi, prima di esserne sufficientemente soddisfatta, i suoi "lieti fine" erano voluti e 'meritati' in un certo modo, dopo le vicende articolate che li precedono, non credi?
      Buona fortuna anche a te! ;)
      C.

      Elimina
  4. Mi accodo alle altre dicendo che, in linea di massima, nn cambierei nulla nei romanzi della Austen, mi sembrerebbe davvero un affronto...Tutt'al più smusserei qualche tratto caratteriale di alcuni personaggi, ma nn stravolgerei le sue storie che sono belle così come sono state pensate ed ideate dalla grande autrice inglese. Quando ho voglia di qualche variazione sul tema, vado a leggermi qualche derivato con grande piacere...
    Condividerò sulla mia pagina FB e partecipo davvero con grande piacere al vostro giveaway incrociando le dita...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lory,
      dunque hai trovato un'ottima consolazione per certi personaggi nei molti derivati! Ottima idea! In fondo, ognuno di noi leggendo, immagina i personaggi secondo la propria esperienza, seguendo sì il suggerimento dell'autore – e Jane Austen era una ritrattista (di carattere e d'animo) di vero talento! –, ma anche sfumando inconsciamente quei tratti che ce li rendono più vicini, magia della lettura!
      Grazie per la condivisione e buona fortuna! ;)
      C.

      Elimina
  5. Complimenti per l'iniziativa,come non partecipare.Ma a dire il vero l'appassionata della Austen è mia sorella.Comunque non cambierei neanche io i finali,non ci proverei nemmeno...ma nel caso lascerei la Fanny di "Mansfield Park",eroina "un po' atipica" rispetto agli altri personaggi femminili della scrittrice,al "cattivo" Henry Crawford e non ad Edmund.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, cara Michela,
      nonostante tu non ti ritenga un'appassionata di Jane Austen, vedo che hai un'idea ben chiara di certe circostanze! :)
      Proprio l'atipicità di Fanny corrisponde al finale meno 'eroico' (leggi 'meno scontato') e più realistico. Henry è troppo villain per la sobria Fanny, nonostante la tentazione, ma comprendo le tue aspirazioni, forse c'è un po' dell'appassionata Marianne in te, sbaglio? :)
      Good luck!
      C.

      Elimina
  6. Ciao! Tento la sorte cercando di vincere un libro che è già in wishlist. Sono una janeite che grazie al vostro blog ha letto numerosissimi sequel e spin off, cimentandomi anche un po' nell'inglese! Naturalmente zia Jane è un mostro sacro della letteratura, e in sè per sè mi sento blasfema a dire che se potessi cambierei il finale di Ragione e sentimento. Spero di non ferire troppe miss dicendo che non mi piace il colonnello Brandon, amo Marianne e mi sarebbe piaciuto vederla riappacificarsi con Willoughby *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito di Marianne, eh? ^_^
      Non preoccuparti di esprimere la tua opinione, hai risposto alla domanda!
      Willoughby ha perso Marianne, come Henry ha perso Fanny, come Wickham ha deluso Lizzie, l'errore è perdonabile, ma come dice Mr Darcy, una volta che si perde la fiducia, la si è persa per sempre; il messaggio è forse troppo 'definito' detto così, eppure mi trova concorde al 100%, poiché la fiducia è qualcosa di fragile e importante, tradirla significa incrinare qualcosa per sempre, anche quando ci si riavvicina, niente è più come prima, credo fosse questo il messaggio di Zia Jane, un concetto in cui ho ritrovato il mio.
      Ma i derivati, come ha scritto Lory, sono un'ottima consolazione, se hai seguito i numerosi GdL su Old Friends & New Fancies, avrai certamente trovato diversi finali alternativi soddisfacenti per le tue speranze, è così? :D
      Buona fortuna cara!
      C.

      Elimina
  7. Ciao! Non posso che essere d'accordo con quanto scritto dalla Janeites precedenti..amo i romanzi della Austen, li trovo perfetti capolavori così come sono.. Jane mi ha fatto innamorare dei suoi personaggi, delle loro vicende..e delle conclusioni delle loro storie :)

    Grazie mille per il fantastico Giveaway! Ho condiviso sulla mia pagina facebook, Google+, e twitter e ho aggiunto il gadget nel mio blog http://curiositadiunajaneite.blogspot.it/

    Non mi resta che incrociare le dita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giuly,
      grazie per la condivisione e benvenuta!
      Sono d'accordo, è proprio quello il talento di Jane, farci innamorare dei suoi personaggi, nessuno escluso, tanto da renderci di loro una memoria reale, come si ha degli amici, dei conoscenti e ognuno di loro resta con noi per sempre.
      Buona fortuna anche a te, cara! :D
      C.

      Elimina
  8. Partecipo anche io a questo giveaway! Ho aggiunto il banner sul mio blog e ora condivido l'iniziativa anche sulla pagina fb relativa :) (sono già fan di questo blog e anche della pagina fb)
    Ad essere sincera non cambierei nulla dei finali dei romanzi di Jane Austen, sono perfetti così come sono altrimenti non sarebbero più di Jane Austen :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisa,
      mi ripeterei, Jane è Jane, nessuno può imitarne il talento!
      Grazie di cuore per la condivisione e per seguire il blog, ti auguro buona fortuna! ;)
      C.

      Elimina
  9. Ciao a tutte ^_^
    Come non partecipare con un simile premio?
    Hum... cambiare i finali no (a parte quello un po' forzato di Mansfield Park, forse), però non mi sarebbe dispiaciuta per ciascun romanzo qualche pagina in più per poter godere della gioia dei protagonisti ancora più pienamente ^_^

    Condivido su FB e Google+ ^_^

    Un bacio enorme alla mia Petra ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia dolcissima Vale!!! ♥
      Il finale di MP, il più discusso, meno amato dei Sei, sarebbe magnifico poter chiedere a Zia Jane quali tribolazioni hanno portato a questa scelta, sempre che non fosse tutto già chiaro nella sua mente!
      Pagine in più, magari due o tre romanzi... oh! Che sogno meraviglioso!!! Avere nuove occasioni per leggere ancora dell'umana natura attraverso lo sguardo attento di Jane!
      Good luck, my dear, che meraviglia leggerti qui! :*
      C.

      Elimina
  10. Ciao! Come la maggior parte delle Janeites che hanno commentato, non cambierei nulla dei romanzi della Austen; l'unica parte che però avrei voluto fosse stata approfondita riguarda il rapporto tra Marianne ed il Colonnello Brandon. La coppia infatti mi piace molto, proprio per questo avrei preferito che la Austen avesse raccontato della loro storia d'amore senza farla sembrare quasi ''forzata'' dopo il comportamento di Willoughby.

    Comunque bellissima iniziativa, il libro mi incuriosisce parecchio e non può mancare nella mia libreria:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Martina, benvenuta!
      Anch'io sono molto affezionata alla coppia Marianne-Brandon, ma non credo che sia una forzatura quella che porta la prima nelle braccia del secondo, piuttosto, la conseguenza naturale di un pregiudizio – in fondo, anche Marianne ne è vittima come Lizzie n P&P – ingigantito dall'inesperienza e l'esuberanza della giovane età, gli eventi portano la giovane verso il primo passo della maturità e – non a caso – per la prima volta a vedere il comportamento di Elinor come un esempio da seguire. :)
      Che ti assista o meno la fortuna in questo Giveaway, questo primo sequel ha un valore enorme per ogni Janeite, non fartelo scappare comunque!
      Good luck! ;)
      C.

      Elimina
  11. Mi piacerebbe nel finale di Orgoglio e Pregiudizio dare una svolta, se non amorosa ma almeno professionale, a Mary. Sarebbe carino vederla come una scrittrice non trovi? Ti seguo su tutti i canali che ho e ti ho condiviso con gli amici, solo i feed mi danno problemi :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Loren,
      anche a te suggerisco di leggere qualche derivati di O&P, anche se la maggior parte sono in lingua inglese, esiste però l'edizione Rizzoli de "L'indipendenza della Signorina Bennet", una Mary davvero inaspettata immaginata di Colleen McCullough! ;)
      http://rizzoli.rcslibri.corriere.it/libro/2729_l_indipendenza_della_signorina_mccullough.html
      Grazie per la condivisione cara! buona fortuna!
      C.

      Elimina
  12. Ciao!!...tento la fortuna anche io!!...ma come molte di noi non cambierei nulla!!!...i libri di Jane sono già perfetti così,e per questo che li amiamo così tanto!!
    Colgo l'occasione per farti i complimenti per tutto ciò che pubblichi..sei una vera risorsa per noi amanti di zia Jane!!...Condivido su facebook e google+...E ora incrocio le dita nella speranza di vincere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sammi,
      grazie per i complimenti, fanno bene al cuore! :D
      Buona fortuna a te, presto nuove sorprese intorno a Jane Austen! ;)
      C.

      Elimina
  13. cara nuova amica,
    Parteciperò anche io a questo giveaway! più tardi aggiungerò il banner sul mio blog e condividerò l'iniziativa anche sulla pagina fb relativa e diventerò fan sia di questo blog che della pagina fb
    Per quanto riguarda i finali dei romanzi di Jane Austen ora appunto questo mio pensiero : la bellezza della natura, le curve del paesaggio e la sua costruzione “volutamente naturale” col richiamo alla figura femminile e la grazia del corpo della fanciulla sono in sintonia con le tematiche del romanzo da me preferito Orgoglio e pregiudizio e a dirla con termini "aulici" : la curva e il sentiero che serpeggia sono i canoni estetici del paesaggio che incarna il “love of pursuit”
    a presto
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Simonetta! ^_^
      Ottima riflessione su Jane Austen, sul suo talento impareggiabile per il 'paesaggio umano' e il sentiero che traccia per ogni personaggio verso la maturità, concordo pienamente con te! Questa tua testimonianza si aggiunga al coro delle vere appassionate e conoscitrici di Jane Austen nel rivendicarne l'autorevolezza in termini di scrittura e invenzione, ben lontana dall'etichetta che la superficialità di molti ha voluto identificare quale autrice di romanzetti rosa per donne romantiche... proprio Lei, che romantica non era!
      Grazie per la condivisione e buona fortuna cara! :D
      C.

      Elimina
    2. ho preparato un post adeguato alla tua iniziativa dagli uno SGUARDO
      saluti cordiali
      http://letturesenzatempo.blogspot.it/2013/10/all-insegna-de-jane-austen-giveaway-con.html
      simonetta

      Elimina
    3. Ma grazie cara!!! ^_^
      Un bellissimo post, complimenti! Non sono riuscita a commentare però proverò con l'altro account google!
      Intanto, davvero GRAZIE per l'ospitalità sul tuo blog! :D

      Elimina
  14. Partecipo e ammetto di essere talmente amante dei romanzi della Austen che non cambierei nulla a nessun finale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta LADYGI!
      Se ami così tanto le Six Novels, non potrai che apprezzare questo primo sequel che li riunisce tutti! :)
      Buon fortuna anche a te!
      C.

      Elimina
  15. Che bel giveaway! Sono una grande fan di Jane Austen e non voglio farmi scappare questa occasione :)
    Non so trovare qualcosa da cambiare, mi sembrerebbe assurdo considerando quanto mi piacciono i libri. Però insomma se proprio devo ;) Forse perchè non ho mai digerito Mr Collins ma se fosse rimasto senza moglie sarei stata ben contenta..un personaggio così
    insopportabile non merita di avere una povera martire chiamata moglie. Onore a Charlotte, io non l'avrei mai fatto.
    Non riesco a commentare con l'account con cui ti seguo, comunque il nick è lo stesso ;)
    Grazie per l'opportunità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AhAH! Povero Mr Collins! :D
      In fondo, logorroico che sia, è pur sempre un brav'uomo (ma che sto dicendo?!)... avrei preferito anch'io ben altro marito per la nostra amata Charlotte, ma Zia Jane voleva sottolineare un concetto molto importante su questo tipo di matrimonio, in particolare, sulle ragioni economico-sociali che lo rendevano il più diffuso, all'epoca. :)
      Solo un carattere pratico e forte come Charlotte avrebbe potuto accettare tutti i contro di tale situazione per i pochi, ma certi benefici che ne ha tratto infine! Mi unisco al coro: Onore a Charlotte! :D
      Grazie per il tuo commento e buona fortuna! ;)
      C.

      Elimina
  16. Ciao! io non cambierei il finale, ma sarebbe piaciuto avere un seguito di O&P! lo adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara e benvenuta!
      In questo libro troverai già il sequel immaginato dalla Brinton, se ne volessi leggere altri, ti consiglio di seguire noi Lizzies sul blog dedicato ai derivati austeniani, Old Friends & New Fancies, che trovi qui:
      http://oldfriendsnewfancies.blogspot.it/
      Anche nel menu in alto sotto 'Jane Austen', trovi 'Derivati austeniani' che raccoglie tutti i post su questo blog relativi al tema! ;)
      Good luck!
      C.

      Elimina
  17. ciao, anche io non voglio cambiare nulla, sono tutti bellissimi lieto fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto Joshua! :)
      Come contraddirti?!
      In bocca al lupo anche a te e grazie per il commento!
      C.

      Elimina
  18. Ciao! Non conoscevo l'esistenza di questo romanzo e devo ammettere che mi intriga parecchio.
    Direi che mi unisco alle altre risposte affermando che non cambierei nulla delle parole scritte da Jane Austen. Non sarebbe più lo stesso altrimenti.
    Ma, se mi permetti, c'è effettivamente un particolare che mi ha sempre incuriosita. Il mio romanzo preferito è Persuasione e ogni volta che lo rileggo e arrivo a determinate parole mi sorge sempre spontanea una domanda. Mi riferisco a questo passaggio:
    "[...] In breve, avresti riallacciato il fidanzamento, allora?".
    "Se l'avrei fatto?", disse lei per tutta risposta, ma con accento sufficientemente rivelatore.


    Ebbene, mi sono sempre chiesta cosa sarebbe successo se Wentworth fosse tornato prima. Sarebbe stato subito un lieto fine? O altri problemi si sarebbero presentati? Sono sicura che Jane Austen avrebbe saputo sorprenderci in ogni caso.
    Quindi, la mia risposta alla domanda è questa. Un bel What if...?
    Anche se mi rendo conto che Wentworth e Anne si sono incontrati di nuovo solo anni dopo per un buon motivo: hanno raggiunto la maturazione necessaria perché si risolvessero i conflitti interiori e non.

    Sono follower qui come Angharad, mentre sulle altre piattaforme, quali fb, twitter e google+, sono Angharad Eldrige.
    Ho messo anche il banner nel mio blog http://labellaeilcavaliere.blogspot.it/

    A presto e grazie per questa possibilità! :)

    p.s. vedo che anche tu fai il conto alla rovescia per il 23 novembre. :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta cara! :)
      Il tuo accenno al countdown mi porta a pensare di essere in presenza di un'altra Whovian-Janeite, erro? ^_^
      La tua riflessione su quel particolare passaggio è molto interessante; personalmente credo che Zia Jane abbia lasciato volutamente in sospeso quella domanda come il dubbio della risposta, insomma, sono potenzialmente entrambe valide le due risposte, ma forse, se fosse stato subito un "Sì", non ci sarebbe stato quel percorso di di crescita dei personaggi, la liberazione di Anne dai condizionamenti esterni e la capacità di capire cos'è che vuole veramente, tutte le vicende che seguono il rifiuto iniziale, contribuiscono a farle prendere coscienza della giustezza dei propri sentimenti. In quanto a Wentworth, ha perso una giovane Anne fragile e immatura, per trovare una Donna consapevole, sarebbero stati gli stessi se fossero stati insieme dall'inizio? :D
      Grazie per questa riflessione, per la condivisione e per non trovare niente di strano nell'essere Janeite e Whovian insieme!
      C.

      Elimina
    2. Yep, un'altra Whovian-Janeite e fiera di esserlo. :3
      Sicuramente con il What if...? non sarebbe stato più Persuasione, ma un romanzo del tutto diverso. E anche i personaggi non sarebbero stati i Wentworth e Anne che abbiamo conosciuto. Però mi è sempre frullata in testa questa domanda. ^^
      E devo ammettere che il percorso fatto da Anne è uno dei motivi per cui adoro tanto questo romanzo, cosa che rende lei stessa uno dei personaggi austeniani che amo di più.
      Grazie a te! Mi fa sempre piacere parlare di Zia Jane. :)

      Elimina
    3. Parlare di Zia Jane e del Dottore è pura felicità, quando vuoi cara! ;)

      Elimina
  19. Mi sono iscritta anch'io, pian piano metterò il banner sul blog e aggiornerò fb (già fatto) e google+
    Ma, come altre hanno scritto, non cambierei i finali dei romanzi di Jane. Però anch'io ho scritto un sequel, eh eh (per ora ce l'ho nel cassetto, prima o poi lo tirerò fuori^^)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Elisabetta! :)
      Eh eh! un sequel in arrivo di O&P? Se mai lo pubblicherai, mi piacerebbe recensirlo per Old Friends & New Fancies! ;)
      In bocca al lupo!
      C.

      Elimina
  20. Ciao
    se proprio dovessi cambiare qualcosa, con molta molta circospezione mi sarebbe piaciuto cambiare il finale di Ragione e sentimento per vedere Marianne ricongiunta al pentito Willoughby, ma senza insistere troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Romina, che bello averti qui! :D
      Eh eh! Willoughby ha conquistato molte Janeites! :)))
      Buona fortuna cara!!!!!!!!!!
      C.

      Elimina
  21. Ciao, io vi posso seguire solo con Google+ perchè non ho altri account o blog o siti privati. chi mi conosce sa che non amo molto i social network a parte Anobii.
    Quale finale cambierei? bhe provo ad andare un pò controcorrente e dico che mi sarebbe piaciuto Ragione e Sentimento avesse un epilogo più appassionato per la dolce, romantica e passionale Marianne. Sarebbe stato belle se l'amore enerme provato per Willoughby fosse tornato con la stessa intensità, magari più matura, ma stavolta rivolto ad una persona degna come il Colonnello Brandon.
    ecco, scusami Jane...
    ringrazio per questa opportunità e saluto tutti con affetto
    silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Silvia! :)
      Dunque, Sentimento e Persuasione! Ottima idea, chissà che qualcuno non prenda appunti per scrivere un finale alternativo... :D
      Grazie per il tuo commento e la partecipazione, buona fortuna anche a te cara!
      C.

      Elimina
  22. Ci ho pensato a lungo e alla fine ho concluso che forse la "povera" Jane Fairfax avrebbe meritato qualcuno di meglio. Frank Churchill è, oggettivamente, un mascalzone... :) Vado a condividere la news del GiveAway e attendo l'estrazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia carissima Mara,
      come contraddirti? Sebbene, non sia troppo affezionata alla (per me) troppo perfetta Jane Fairfax, anch'io avrei sperato in un fiancé meno villain (se uno è così capace di mentire, non è molto affidabile, anche se si tratta d'amore!), soprattutto quando si tratta di un animo onesto e modesto come quello di Jane!
      Grazie per la condivisione tesoro! Buona fortuna!!!
      C.

      Elimina
  23. Sarebbe un'eresia vera e propria scombinare i finali della tanto amata Austen....il suo successo inossidabile resiste al logorio del tempo proprio per le sue scelte felici. Comunque se una domanda viene posta è buona norma rispondere come meglio si può, quindi, per quanto mi riguarda non avrei cambiato l'indole di Marianne facendola maturare fino alla decisione di sposare Brandon....l'esuberante passionalità di Marianne dava brio al contesto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta cara Marcy e grazie per il tuo commento! :)
      A mio parere, non è cambiato il carattere passionale della nostra Marianne, ma la moderazione di questo che le permette di valutare meglio le situazioni e le persone, Brandon è esattamente il suo freno, come lei è quella freschezza ed esuberanza necessarie a lui a dare nuova luce e speranza alla sua vita. Detto questo, Willoughby avrebbe potuto avere una seconda chance anche per me! :)
      Buona fortuna cara!
      C.

      Elimina
  24. Non potevo mancare!!!! Io non cambierei nulla nei finali ma mi piacerebbe che continuassero, Jane sarebbe stata brava nel narrare anche la vita quotidiana delle nostre eroine maritate.
    Mi accingo a mettere il banner sul mio blog e che la fortuna mi assista!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta carissima! :)
      No, non potevi mancare proprio tu! :P
      Pienamente d'accordo su quanto dici di Jane, anche se, conoscendola, non avrebbe azzardato inoltrarsi troppo in prima persona (ovvero, tramite le sue eroine) nelle vicissitudini matrimoniali, fedele a quella regolina per scrittori che ha reso eterni i suoi romanzi: mai scrivere troppo di ciò che non si conoscesse da vicino! :)
      Buona fortuna tesoro! :*
      C.

      Elimina
  25. Ho condiviso su fb e nel blog - se ti va, fai un salto :) - e ora eccomi qui a commentare. Non ho potuto resistere, dovevo partecipare a questo give away, che occasione! :) Ho riflettuto molto per rispondere alla tua domanda, però non riesco a immaginare finali differenti. Quello che posso dirti è che ogni volta che leggo e rileggo i romanzi di Jane Austen, vorrei che il momento di voltare l'ultima pagina non arrivasse mai; vorrei condividere il più a lungo possibile le mie giornate con i diversi amati personaggi, vivere la quotidianità familiare con Mr e Mrs Darcy o Mr e Mrs Ferrars. Quindi, più che cambiare, aggiungerei giusto uno o due capitoli in più, per godere di un piccolo spiraglio sulla vita delle felici coppie dopo il matrimonio. Non a caso, negli anni, sono sbocciati moltissimi sequel...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sophie, grazie per il tuo intervento e la condivisione! :)
      Credo tu abbia colto il vero bisogno degli appassionati di Zia Jane, avere ancora 'tempo' da condividere con i suoi bellissimi, così familiari, personaggi! :D
      Per quelli come noi, è abitudine naturale ritrovare l'uno o l'altro personaggio nella vita quotidiana, riconoscere una petulante Miss Bates o un pericoloso Wickham, come evitare lo scontro con un Mr Collins o una Lady De Bourgh! In fondo, i suoi romanzi continuano con noi, non pensi anche tu? :)
      Buona fortuna cara!
      C.

      Elimina
  26. Carissima Claire,
    Condivido l'evento sulla mia pagina fb e partecipo volentieri - pur avendo già ordinato una copia di questo libro - perché in caso di vincita saprei a chi regalarlo ;-)
    Ho letto i commenti delle altre partecipanti e mi trovo d'accordo con molte considerazioni, in primis sul fatto che sembra impossibile immaginare un finale diverso per un'architettura narrativa e stilistica praticamente perfetta come quella usata nei vari scritti da Zia Jane ;-)
    Detto ciò, mi sarebbe piaciuto che la sua unica eroina negativa - Lady Susan - avesse vissuto un epilogo ridicolo, mentre comunque riesce nei suoi piani di intraprendere un secondo matrimonio (l'identità del marito appare quasi come un fattore secondario per lei)...
    In bocca al lupo a tutti i partecipanti e grazie a te per tenerci informati sul mondo austeniano et similia ;-)
    Un abbraccio,
    Gwen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata cara! È un piacere averti qui!
      Ah Lady Susan! Nessuno ci aveva pensato, bene! Un rovesciamento del (non troppo solito) lieto fine, dunque. :)
      Grazie per il tuo intervento, sarebbe interessante parlare di questo argomento in particolare, chissà che non lo apra in un prossimo post...
      Intanto, in bocca al lupo e mille grazie per la condivisione e, per essere qui! ^_^
      Un abbraccio, Claire

      Elimina
  27. Da amante di storie "gotiche" ma anche di Zia Jane, avrei voluto che il finale della storia di Henry e Catherine (L'abbazia di Northanger) non fosse il matrimonio in sè, ma proseguisse, anche se per pochissimo, narrandoci di una qualche avventura (o disavventura) "fantasmatica" di Catherine nell'abbazia. Pensavo, ad esempio, che appena dopo il matrimonio avrebbe potuto rinvenire delle ossa di un cadavere in una delle stanze di Northanger, e magari trovarsi così ad indagare su un vecchio delitto avvenuto molto tempo prima nell'abbazia.

    Ho scelto L'abbazia perché si tratta del romanzo meno conosciuto della Austen, e per molti é anche quello che piace meno. Ma la mia vena gialla e gotica lo ha sempre ritenuto un "pupillo", anche se non viene ritenuto innovativo o se Catherine é definita un'anti-eroina troppo semplice ed ingenua.
    Grazie per quest'iniziativa, ed in bocca al lupo a tutti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vera, benvenuta!
      BRRR!!! Sembra che tu condivida sul serio la passione per le gothic novels con Zia Jane! Resta da chiedersi se tu, al contrario, le prenda troppo sul serio... è così? :)
      L'Abbazia è un romanzo sottovalutato troppo spesso, personalmente lo trovo un'anticipazione geniale di opera di metaletterattura, nonché un capolavoro d'ironia come solo la Zia è stata in grado di scrivere, hai tutta la mia approvazione per la scelta!
      Buona fortuna cara, grazie a te per la tua partecipazione e la condivisione!
      C.

      Elimina
  28. Bellissima occasione questo giveaway, non potevo non partecipare!^^ Colgo l'occasione per fare i complimenti a tutto lo staff di questo blog sempre interessante e aggiornatissimo!
    Quanto ai finali, come già detto da altri hanno tutti il loro perchè (neanche una virgola dei romanzi di zia Jane è messa a caso!^^) ma se proprio dovessi sceglierne uno da modificare sarebbe quello di Ragione e sentimento...per quanto apprezzi il Colonnello Brandon non l'ho mai visto molto adatto a Marianne, vederla tornare con Willoughby sarebbe stato il massimo del romanticismo ^^ Grazie per quest'iniziativa e in bocca al lupo a tutti i partecipanti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Samy, benvenuta anche a te! :)
      Lo staff è presto detto, sono io, Claire! Ti ringrazio a nome di tutte le mie personalità! :P
      Ahahhh!!! Il finale di Ragione e sentimento è di gran lunga il più cliccato, in fatto di cambiamento! Willoughby sembra aver fatto strage di cuori, dunque, ci sono molto Marianne fra noi! :D
      Anche a te consiglio di leggere qualche derivato con finale alternativo, nel trovi un po' recensiti sul blog dei derivati delle Lizzies:
      http://oldfriendsnewfancies.blogspot.it/
      Buona fortuna a te, cara! :D
      C.

      Elimina
    2. Wow segui tutti da sola? Doppi complimenti allora! :D Ero davvero convinta che fosse un blog seguito da più persone ahah xD
      Infatti leggendo le altre risposte ho notato che siamo in molte ad essere insoddisfatte per la povera Marianne xD Forse la Austen voleva proprio dare una batosta alle ragazze romantiche! xD Devo proprio dare un'occhiata a questi finali alternativi!^^

      Grazie, a presto! :D

      Elimina
  29. Io modificherei l'intensità del finale di Persuasione, la storia da Fanny e Edmund è così ben descritta in tutta la sua evoluzione nelle pagine del libro ma arrivati alla fine c'è qualcosa che si spegne nella descrizione che fa la Austen. Avrei voluto che si soffermasse di più a descrivere meglio come i due si sono dichiarati amore e hanno deciso di sposarsi! Bye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Emma (nome meraviglioso!),
      Persuasion è sempre motivo di perplessità, riguardo a certi passi forse troppo frettolosi per noi lettori (molti contestano ancora il finale di Nord e Sud della Gaskell!), Zia Jane è nota anche per i suoi sottintesi, quei 'non-detto' che, in fondo, hanno paradossalmente arricchito le sue trame e che oggigiorno sono spunto per gli scrittori di derivati!
      Benvenuta e buona fortuna cara!
      C.

      Elimina
  30. Ciao!

    Sono un'amante di Jane...leggo Orgoglio e Pregiudizio e Persuasione almeno quattro- cinque volte l'anno . Non cambierei nulla...se non che mi sarebbe piaciuto leggere di altre conversazioni avvenute tra Anne e il capitano Wentworth....
    E' il mio primo giveaway e non sono molto tecnologica...ho postato il sito su facebook e spero di aver fatto tutto bene.

    Grazie per il tuo sito pieno di informazioni su Jane e il suo mondo !

    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta cara Silvia! :)
      Anch'io approvo il tuo suggerimento sui dialoghi mancati tra Anne e Wentworth, ma sappiamo quanto tempo sono stati divisi dalle scelte sbagliate di altri... :)
      Grazie per la condivisione, non preoccuparti! Buona fortuna!
      C.

      Elimina
  31. Bellissimo givaway!:) Io non cambierei nulla dei libri di Jane, sono tutti fantastici e hanno un finale perfetto per ogni tipo di storia. Ti ho aggiunto su facebook, twitter, google +, bloglovin e ho aggiunto il banner sul mio blog :) www.mondolettura.blogspot.it Su goodreads non ti ho trovato, mi potresti mandare il link? Grazie e a presto!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara, grazie per la condivisione! :)
      Sono una tua neo-follower! :D
      Il mio account di GR è questo:
      http://www.goodreads.com/user/show/6086440-claire
      Appena posso ricambio l'amicizia! :D
      Intanto, in bocca al lupo cara!
      C.

      Elimina
  32. Care colleghe amate...che dire....non cambierei nulla dei finali di zia Jane, anzi vorrei che non ci fosse un finale, vorrei che ci fosse un continuo per ogni storia,mi piacerebbe tanto sapere che vita conducono dopo Darcy e Lizzy, Edmund e Fanny....e tutti gli altri...un bacio carissime!

    RispondiElimina
  33. Miss Claire, ci tieni così, in souspance? ;-)
    hai fatto l'estrazione? chi ha vinto?
    silvia

    RispondiElimina

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." — Virginia Woolf

Puoi leggermi su

Follow

Follow my blog with Bloglovin


Paperblog

Aggregatore

Blog Directory

http://www.wikio.it


Miss Claire Queen

Disclamer

L'autore di questo blog si riserva di eliminare senza preavviso i commenti che siano illeciti, volgari, lesivi della privacy altrui, con contenuti di spam, ispirati da odio razziale, che possano recare danno ai minori, che contengano dati sensibili, che siano lesivi di copyright, che non siano correlati all'articolo cui si riferiscono.

Questo blog viene aggiornato senza una periodicità prestabilita quindi, ai sensi della legge n°62 del 07/03/2001, non è un prodotto editoriale o una testata giornalistica.

Le icone pubblicate sono state prelevate dalla rete attraverso il motore di ricerca Google. Chiunque si trovi violato nel copyright non ha che da comunicarlo, verranno eliminate immediatamente.

Ospiti e passanti

La grafica di questo blog è curata da Petra Zari aka Miss Claire Queen [© 2015], non ne è permessa la copia o la riproduzione anche parziale dei contenuti, che siano testi o immagini.

SE AMI IL MIO STILE e hai un blog che vuoi svecchiareSCRIVIMI!

Sfoglia il mio Portfolio!